Patente C: cosa si può guidare, come si prende, i costi

Spesso indicata anche come patente per camion, consente di guidare autoveicoli per il trasporto di cose

La patente C, conseguibile a partire dai 18 anni, ma solo da chi è già in possesso della patente B, consente di guidare numerosi mezzi in grado di trasportare persone o merci. Scopriamo insieme quali si possono guidare, come si prende e i costi.

Requisiti per la patente C

L’età minima è di 18 anni come avviene per la patente B. Un requisito necessario per prendere la patente C, tuttavia, è proprio quello di aver già conseguito la patente di guida B. Per quanto concerne l’età massima prevista per l’utilizzo della patente C, tutte le patenti ascrivibili al gruppo C (C1, C1E e CE) hanno una validità di 5 anni fino al compimento dell’età di 65 anni. Ovviamente, per conseguire la patente di guida C, occorre dimostrare di essere nelle condizioni fisiche e tecniche idonee.
Prima di sostenere l’esame pratico, è necessario ottenere il certificato medico; inoltre, occorre sostenere un esame orale di teoria che attesti le nozioni, i segnali, e tutta la disciplina del Codice della Strada, oltre al sostenimento di un esame di guida pratica che attesti la capacità e la competenza manuale nel guidare i veicoli pesanti e di camion.

Cosa si può guidare con patente C

La patente C consente di guidare autoveicoli diversi da quelli delle categorie D1 o D la cui massa massima autorizzata è superiore a 3.500 kg e progettati e costruiti per il trasporto di non più di otto passeggeri, oltre al conducente. Agli autoveicoli di questa categoria può essere agganciato un rimorchio la cui massa massima autorizzata non superi 750 kg. Nel caso in cui il conducente non abbia compiuto i 21 anni di età, gli autoveicoli devono essere di massa complessiva a pieno carico non superiore a 7.5 t.

Quanto costa?

Per la patente C il costo può variare tra i 450 e i 650 euro. Per i privatisti il prezzo include i costi fissi (certificato medico, marca da bollo, bollettini), l’iscrizione in scuola guida e la pratica. I costi fissi non superano generalmente i 100 euro, mentre altri 350 euro sono necessari per le esercitazioni pratiche e per la presentazione agli esami. Il prezzo della patente per camion è invece più alto per chi sceglie di seguire in autoscuola anche il corso di teoria. In questo caso occorre aggiungere circa 200 euro per la parte teorica.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 3]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

uno × 3 =