Imposta provinciale di trascrizione (Ipt) 2020: regole calcolo, importo ed esenzioni

L'Imposta provinciale di trascrizione non si applica ad alcune categorie di automobilisti e auto

L’Imposta provinciale di trascrizione più nota come Ipt ha una quota fissa sino a 53 kW di potenza, che va da 151 euro a 196 euro a seconda delle province, oltre tale potenza si paga una maggiorazione che va da 3,51 euro a 4,56 euro per kW di potenza sempre in base alla provincia di appartenenza.

In buona sostanza si tratta di una tassa da pagare per l’importo deciso dalla provincia di immatricolazione del veicolo e che deve essere corrisposta sia sulle auto nuove e sia su quelle usate.

Ipt, importi 2020

Di seguito l’elenco delle varie provincie e i rispettivi importi:

  • Maggiorazione del 30% (4,56 euro per kW) nelle province di Agrigento, Alessandria, Ancona, Ascoli Piceno, Asti, Barletta-Adria-Trani, Belluno, Bergamo, Biella, Bologna, Brescia, Brindisi, Cagliari, Caltanissetta, Campobasso, Caserta, Catania, Catanzaro, Chieti, Como, Cosenza, Cremona, Cuneo, Enna, Firenze, Fermo, Foggia, Forlì-Cesena, Frosinone, Genova, Gorizia, Imperia, Isernia, L’Aquila, La Spezia, Lecco, Livorno, Lodi, Lucca, Macerata, Mantova, Massa-Carrara, Medio Campidano, Messina, Milano, Modena, Monza-Brianza, Napoli, Novara, Nuoro, Olgiastra, Olbia-Tempio, Oristano, Padova, Palermo, Parma, Pavia, Perugia, Pesaro-Urbino, Piacenza, Pisa, Pistoia, Potenza, Prato, Ravenna, Reggio Calabria, Rieti, Rimini, Roma, Rovigo, Salerno, Sassari, Savona, Siena, Taranto, Teramo, Terni, Torino, Trapani, Treviso, Varese, Venezia, Verbania, Vercelli, Verona, Vibo Valentia, Viterbo
  • Maggiorazione del 25% (4,39 euro per kW) nelle province di Crotone, Ferrara, Sondrio
  • Maggiorazione del 20% (4,21 euro per kW) nelle province di Arezzo, Avellino, Bari, Benevento, Carbonia, Grosseto, Latina, Lecce, Pescara, Pordenone, Reggio Emilia, Siracusa, Trieste, Udine, Vicenza
  • Maggiorazione del 15% (4,04 euro per kW) nelle province di Ragusa
  • Maggiorazione del 10% (3,86 euro per kW) nelle province di Matera
  • Nessuna maggiorazione (3,51 euro per kW) nelle province di Aosta, Bolzano, Trento

Esenzioni Imposta provinciale di trascrizione

Chi non paga, paga in ritardo o paga solo in parte è soggetto a una sanzione pari al 30% dell’importo non corrisposto. Tuttavia, l’Imposta provinciale di trascrizione non si applica ad alcune categorie di automobilisti o auto, come alcune categorie di disabili, le associazioni di volontariato, le vendite tra un privato e un rivenditore. In ogni caso, ogni Provincia può applicare riduzioni ulteriori dell’Ipt rispetto a quanto previsto dalla normativa nazionale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

4 − 4 =