Bollo auto sconti, detrazioni e agevolazioni in Lombardia. Quando si può pagare meno

Buone notizie in tema di bollo auto in Lombardia, previste nuove agevolazioni con sconti e detrazioni per determinate categorie di veicoli.

Agevolazioni bollo auto per chi risiede in Lombardia

In tema di bollo auto la Regione Lombardia ha previsto alcuni sconti e agevolazioni che interessano particolari categorie di persone e particolari categorie di veicoli. Il bollo auto rappresenta infatti una tassa regionale sulla circolazione e quindi le singole regioni possono prevedere detrazioni o particolari regimi per le auto meno inquinanti.

Bollo auto Lombardia: agevolazioni, sconti e detrazioni

Le maggiori agevolazioni approvate in tema di bollo auto dal Consiglio della Regione Lombardia riguardano innanzi tutto lo sconto del 50% per i primi 5 anni di imposta, applicato sul prezzo del bollo auto, per le auto immatricolate nel 2019 che abbiano doppia alimentazione a benzina/elettrico, gpl e elettrico o metano ed elettrico. La detrazione è permanente per i veicoli ad idrogeno.

Altra agevolazione prevista è quella che fa riferimento all’esenzione triennale dal pagamento del bollo auto per le auto acquistate nel 2019 con alimentazione bifuel, ibrida o a benzina, di cilindrata non inferiore ai 2.000 cc e con classe emissiva Euro 5 o Euro 6 se nel corso dello stesso anno viene rottamata un auto inquinante.

Per le auto nuove la data di riferimento è quella di immatricolazione, per quelle usate è la data riportata nel Pubblico Registro Automobilistico. L’agevolazione è valida solo se l’auto da rottamare è intestata al proprietario della nuova auto.

Il pagamento del bollo tramite domiciliazione bancaria inoltre, dai diritto ad uno sconto nella misura del 10% sull’importo dovuto per ciascun periodo di imposta a favore delle persone fisiche residenti in Lombardia, delle persone che vogliono pagare il bollo auto di un parente e delle persone giuridiche per non più di 50 veicoli.

I casi di esenzione totale dal pagamento del bollo auto previsti dalla Lombardia sono 2: l’esenzione del bollo auto per persone con disabilità e l’esenzione per i veicoli storici e ultratrentennali.

Nel primo caso è necessario che il veicolo sia intestato alla persona con disabilità o a chi se ne fa carico e l’agevolazione è concessa per un solo veicolo. Per ciò che concerne i veicoli storici, l’esenzione è concessa per i veicoli iscritti in appositi registri storici riconosciuti mentre per quelli che hanno compiuto il trentesimo anno di età dalla loro costruzione per cui è necessario solo che il mezzo non sia adibito ad uso professionale.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

cinque × quattro =