Suv sportivi 2020, quale comprare?

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio, Lamborghini Urus, Volkswagen T-Roc R, Mercedes-AMG GLC 63

Tutto il fascino dell’artigianalità italiana è presente in Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio. Non solo, ma grazie a un motore a benzina V6 da 2,9 litri da 503 CV che gira intensamente, è uno dei suv sportivi più interessanti sul mercato. Leggero e reattivo grazie allo sterzo super veloce, l’esperienza al volante è piacevole e gratificante. Di serie c’è spazio per autoradio, climatizzatore, cerchi in lega, sensori parcheggio, sensore luci, sensore pioggia, controllo automatico velocità, frenata di emergenza, bluetooth, avviso cambio corsia, vetri elettrici posteriori, sedile guida regolabile in altezza, vetri elettrici anteriori, bracciolo sedili anteriori, retrovisori elettrici, indicatore temperatura esterna, radio Dab,

Lamborghini Urus

In termini di performance, non esiste un altro suv di produzione al mondo che possa eguagliare la Urus. Siamo davanti a una vera Lamborghini. Al pari di altri modelli ad elevatissime prestazioni, Lamborghini Urus prevede sei dinamiche di guida tra Strada, Terra, Neve, Sport, Corsa e Sabbia, selezionabili con il tamburo sulla console centrale, oltre alla configurazione Ego. Di serie sono presenti autoradio, cerchi lega, vernice metallizzata, interni pregiati, navigatore satellitare mentre i principali optional sono tetto panoramico, retrocamera, sedili regolabili elettrici, radio Dab e head-up display. Per portarla a casa servono da 209.000 euro.

Volkswagen T-Roc R

Con quasi 300 CV e quattro ruote motrici di serie, Volkswagen T-Roc R promette una guida sportiva. Il suv combina la praticità del normale T-Roc ovvero una facile maneggevolezza con prestazioni di primo piano. La marcia sportiva con sospensioni ribassate di Volkswagen T-Roc R assicura tenuta di strada. Lo sterzo progressivo è di serie e contribuisce a garantire un comportamento di guida agile. Le modalità di guida comprendono quella speciale per un’esperienza sportiva. La funzione di controllo elettronico della stabilità dell’ESC può essere disattivata manualmente per una guida più dinamica.

Mercedes-AMG GLC 63

Questa è la versione più potente della GLC disponibile sul mercato e ad alimentarla ci pensa un motore a benzina V8 da 4,0 litri con 469 CV nella versione standard e 503 CV nella variante S. La velocità e le prestazioni sono i tratti distintivi, ma è anche comodo per l’utilizzo di tutti i giorni. In dote porta con sé autoradio, climatizzatore, cerchi in lega, fari Led, sensore luci, sensore pioggia, airbag laterali, airbag testa, airbag ginocchia, frenata di emergenza, bluetooth, retrocamera, vetri elettrici posteriori, sedile guida regolabile in altezza, vetri elettrici anteriori, retrovisori elettrici, indicatore temperatura esterna, radio Dab.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

quindici + otto =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.