Ford Puma 2020, crossover anche in versione ibrida e 5 modalità di guida

Il conducente può selezionare tra Normal, Eco, Sport, Active e Trail

Ford Puma ritorna con un aspetto completamente diverso. Smette di essere una coupé per diventare un suv urbano con un carattere sportivo. L’abitacolo presenta un design elegante e raffinato. I sedili anteriori sono dotati di supporto lombare e della funzione massaggio per un livello di comfort superiore durante la guida. Con le funzioni intelligenti e le tecnologie innovative la guida diventa più sicura e confortevole.

Quadro strumenti digitale da 12,3 pollici, display touchscreen da 8 pollici, dalla sua ci sono una serie di funzioni e servizi aggiuntivi disponibili attraverso il sistema di informazione e intrattenimento SYNC 3 grazie al modem incorporato FordPass Connect.

Anche in versione ibrida

Grazie alla nuova gamma di motori a benzina EcoBoost ibridi, offre prestazioni di primo piano, garantisce una guida sempre reattiva con un risparmio di carburante notevole ed emissioni CO2 ridotte rispetto ai motori non ibridi tradizionali. Linee sportive e dinamiche, abbinate a un design compatto e spazioso, la nuova Ford Puma apre la strada alla rivoluzione elettrica della casa automobilistica a stelle e strisce.

Con lo spazioso vano di carico si pone con una opzione strategica per la famiglia. Tra le soluzioni innovative si segnala il MegaBox, versatile spazio ricavato nel piano di carico che estende la capacità del bagagliaio.

Le diverse modalità di guida selezionabili consentono di personalizzare l’esperienza di guida modificando la risposta dell’acceleratore, lo sterzo e il comportamento del cambio di Ford Puma in base allo stile di guida. Sono disponibili cinque modalità diverse: Normal, Eco, Sport, Active (terreni a bassa aderenza) e Trail.

Assistenza alla guida per viaggi più sicuri

In caso di rischio di collisione gli avvisi di sicurezza e i sistemi intelligenti aiutano a mantenere la trazione e la stabilità. Ford Puma è dotata di una serie di tecnologie innovative progettate per migliorare l’esperienza di guida. Tra queste le modalità di guida selezionabili per adattare l’assetto della vettura a ogni fondo stradale, e il Co-Pilot, un insieme di tecnologie di assistenza alla guida che mantiene l’auto al centro della corsia anche in curva, regola la velocità in base alla segnaletica stradale e modula la frenata e la ripartenza in base al traffico.

Il sistema utilizza la tecnologia radar e una telecamera per rilevare i veicoli più lenti e fermi e assiste nella sterzata per evitare un veicolo in caso di collisione imminente. La tecnologia si attiva se non c’è spazio per evitare il contatto: frena lasciando la possibilità di prendere misure evasive.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciannove − diciassette =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.