BMW Z4 2019: la roadster che pensa al domani

A disposizione tre allestimenti. I prezzi partono da 42.700 euro

Quando si tratta di costruire roadster, BMW ha pochi eguali. E ora è pronta a fare piazza pulita della concorrenza con la nuova BMW Z4 2019.

BMW Z4 2019: Linguaggio chiaro e preciso

La biposto ha un aspetto sobrio, sportivo e compatto, che la capote sia sollevata o abbassata. Con il nuovo design della griglia frontale e un fascio di luce verticale, ha un design inconfondibile. E’ equipaggiata con fari a LED di serie. Il cofano allungato ricorda una freccia, i passaruota hanno uno stile “a conchiglia”, tipico delle classiche auto sportive. Le giunzioni ai lati del cofano si fondono nella linea che corre lungo i fianchi fino alle luci posteriori. Una seconda linea di caratteri emerge dal grande Air Breather posteriore. Sono disponibili 9 tonalità di colori esterni. E la capote in tessuto è disponibile in nero come standard o antracite con effetto argento come opzione. È azionato elettricamente e può essere aperto o chiuso in dieci secondi, anche quando si viaggia fino a 50 km/h. La capacità del bagagliaio è di 281 litri se la capote è aperta o chiusa, oltre il 50% in più rispetto al precedente modello.

Design concentrato sul guidatore

Con linee che si innalzano in avanti con dinamicità e rifinite solo in alcune aree, la cabina è puro piacere di guida. Sia il guidatore che il passeggero possono godere di sedili sportivi con poggiatesta integrati. La BMW Z4 sDrive30i è rivestita in pelle Vernasca come standard, mentre la BMW Z4 M40i ha interni in pelle e alcantara. BMW Live Cockpit Professional ha una strumentazione digitale dalla grafica coerente, completamente personalizzabile e un Control Display con uno schermo diagonale di 10,25 pollici. L’assortimento al top della categoria di sistemi di assistenza alla guida sottolinea ulteriormente lo spirito altamente evoluto della nuova BMW Z4. I sistemi Collision Warning, Pedestrian Warning con funzione City Braking e il sistema di Lane Departure Warning sono tutti dotazioni standard. La lista degli optional include – per la prima volta in una roadster – l’Head-Up Display BMW.

Motorizzazioni

A lavorare sodo sotto il cofano della BMW Z4 M40i il motore 6 cilindri in linea 3 litri da 340 Cv e 500 Nm, con tecnologia M Performance Twin Power Turbo. Che spinge la roadster da 0 a 100 km/h in 4,6 secondi. Gamma motori completata dalla coppia di unità 4 cilindri 2 litri. La potenza viene scaricata sull’asfalto attraverso una trasmissione di ultima generazione Steptronic Sport a 8 rapporti. La tecnologia del telaio, ri-progettata a tutto tondo, e comprende un asse anteriore a doppio snodo all’anteriore e un asse posteriore a cinque bracci che fa il suo debutto sulla roadster BMW. Questa particolare combinazione rappresenta l’esatto equilibrio tra sportività e comfort di guida. Un’altra caratteristica della dotazione standard è lo sterzo adattivo che regola sia il servosterzo che l’angolo di sterzata per rispondere alla situazione in corso.

 

 

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

1 × 3 =