BMW Serie 5 2020-2021, consumi ed emissioni benzina, diesel e ibrida: quale motore scegliere

Tutto sulle nuove motorizzazioni della berlina tedesca

La gamma meccanica della nuova BMW Serie 5 2020-2021 si distingue rispetto al recente passato per la presenza di elettrificazione. Ecco quindi le varianti ibride plug-in. La prima è la BMW 530e, che combina un motore a benzina a quattro cilindri da 184 CV con la parte elettrica di 109 per fornire un totale di 292 CV e una coppia massima di 420 Nm. Può raggiungere 140 chilometri orari e completare tra 56 e 67 chilometri in modalità elettrica. Accelera da 0 a 100 chilometri all’ora in 5,9 secondi e raggiunge una velocità massima di 235 chilometri orari. Questa versione può essere scelta con trazione posteriore o integrale.

La seconda è la BMW 545e xDrive che combina un motore a benzina a sei cilindri in linea da 286 CV con la stessa trazione elettrica della versione precedente. La potenza totale del set è di 394 CV mentre la sua coppia massima è di 600 Nm. Può viaggiare fino a 57 chilometri orari in modalità elettrica a una velocità massima di 140 chilometri orari. Al pari della 530e xDrive, il cambio è il Steptronic automatico a otto velocità. Il sistema di trazione è sempre totale.

BMW Serie 5 anche a benzina e diesel

Tutti i motori termici, a eccezione del V8 dell’M550i xDrive, incorporano un sistema mild hybrid da 48 volt. Porta con sé un generatore di avviamento e una seconda batteria che fornisce 11 CV che riducono i consumi e le emissioni. Ed è in grado di migliorare il sistema che fa circolare l’inerzia della vettura e agevolare il passaggio al motore a combustione quando viene ricollegato.

Le unità a benzina partono dalla BMW 520i, un quattro cilindri da 2,0 litri con 184 CV e 290 Nm. Accelera da 0 a 100 chilometri orari in 7,9 secondi e raggiunge 235 chilometri orari di velocità massima. Il consumo è di almeno 5,3 litri per 100 chilometri ed emissioni di 120 grammi per chilometro di CO2. Il cambio è un cambio automatico Steptronic a otto rapporti.

La variante BMW 530i è anch’essa con 2.0 litri a quattro cilindri ma con 252 CV e una coppia massima di 350 Nm. Accelera da 0 a 100 chilometri orari in 6,3 secondi e raggiunge i 250 chilometri orari. Il consumo minimo è di 5,3 litri per 100 chilometri e le emissioni partono da 121 grammi per chilometro di CO2.

La BMW 540i segna l’ingresso dei motori a benzina a sei cilindri. Ha 3.0 litri, una potenza di 333 CV e una coppia massima di 450 Nm. L’accelerazione più veloce da 0 a 100 chilometri orari che raggiunge è di 4,9 secondi, mentre la velocità massima è di 250 chilometri orari. Il consumo minimo di carburante è di 6,3 litri per 100 chilometri mentre le sue emissioni partono da 144 grammi per chilometro di CO2. Esiste una versione per propulsione e trazione integrale.

La BMW M550i xDrive è disponibile solo con trazione integrale, equipaggia un motore V8 da 4,4 litri con 530 cavalli e una coppia massima di 750 Nm. Accelera da 0 a 100 chilometri orari in 3,8 secondi mentre la sua velocità massima è di 250 chilometri all’ora. Il consumo medio inizia da 9,7 litri per 100 chilometri e le sue emissioni di 221 grammi di CO2 per chilometro.

Le unità diesel partono dalla BMW 520d, disponibile con propulsore e trazione integrale. Equipaggia un motore a quattro cilindri da 2,0 litri in grado di sviluppare 190 CV e una coppia massima di 400 Nm. Accelera da 0 a 100 chilometri orari in 7,2 secondi ed è in grado di raggiungere una velocità massima di 235 chilometri orari. Il consumo medio minimo di carburante che omologa è di 4,3 litri per 100 chilometri mentre le sue emissioni partono da 108 grammi per chilometro di CO2.

Ecco quindi la BMW 530d, disponibile con propulsione o trazione integrale. È un sei cilindri da 3,0 litri con 286 CV e una coppia massima di 650 Nm. Accelera da 0 a 100 chilometri orari in 5,4 secondi al massimo e raggiunge il picco di 250 chilometri orari. Il consumo medio parte da 4,5 litri per 100 chilometri e le sue emissioni di 118 grammi di CO2 per chilometro.

Infine, il powertrain diesel si chiude con la BMW 540d xDrive, disponibile esclusivamente con trazione integrale. Ancora una volta è un sei cilindri da 3,0 litri che sviluppa in questo caso una potenza di 340 CV e una coppia massima di 700 Nm. Accelera da 0 a 100 chilometri orari in 4,6 secondi e raggiunge i 250 chilometri orari di velocità massima. Il suo consumo medio inizia a 5 litri per 100 chilometri con emissioni di 131 grammi di CO2 per chilometro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

7 − 2 =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.