BMW Serie 2 Active Tourer 2019, compatta e versatile: caratteristiche e prestazioni

C’è la tecnologia TwinPower Turbo per tutti i motori

La prima BMW Serie 2 Active Tourer è la dimostrazione di come dimensioni compatte, funzionalità e versatilità possono combinarsi con un design dinamico dalle proporzioni grintose. Lunga 4,34 metri, nella parte frontale del monovolume di fascia premium non passano inosservati il fascione pronunciato, il parabrezza ribassato e l’alto cofano motore. A dare un carattere sportivo è la configurazione del segmento posteriore con grandi gruppi ottici a L e larghi fianchi delle ruote.

BMW Serie 2 Active Tourer 2019, caratteristiche e prestazioni

L’abitacolo è particolarmente luminoso per via delle grandi superfici vetrate e del tetto panoramico disponibile come optional. Nelle porte interne (e volendo nel bracciolo centrale) sono stati ricavati molti vani portaoggetti, come lo scomparto chiudibile per custodire lo smartphone o un secondo per bicchieri e bottiglie. Il vano bagagli con piano di carico ripiegabile garantisce una maggior praticità. Con piano di carico chiuso è disponibile una superficie piatta con una capacità massima di 420 chili. Sotto il piano di carico è presente uno spazio ulteriore con un volume di circa 70 litri.

I motori disponibili sono tre. Si parte con l’1.5 benzina a tre cilindri che equipaggia la 218i, sviluppa una potenza di 136 CV e una coppia di 220 Nm. Il propulsore è in grado di spingere la Serie 2 fino ai 200 km/h, passando da 0 a 100 in 9,3 secondi, consumando 4,9 litri ogni 100 km, che diventato 5,1 se si sceglie l’automatico. Poi c’è la versione a benzina 225i, dotata di un 2.0 quattro cilindri turbo da 231 CV , con coppia di 350 Nm: è capace di raggiungere i 235 km/h, passando da 0 a 100 km/h in 6,8 secondi, consumando 6 litri ogni 100 km ed emettendo 139 g/km di CO2.

Il capitolo diesel si compone del solo 2 litri da 150 CV (coppia di 330 Nm) della 218d. La velocità massima è di 205 km/h, l’accelerazione da 0 a 100 km/h fin 8,9 secondi. Il consumo si blocca sui 4,1 litri per 100 km, le emissioni sui 109 g/km.

Tecnologia TwinPower Turbo per tutti i motori

Da parte del costruttore di Monaco c’è grande attenzione ai consumi sulla nuova BMW Serie 2 Active Tourer. Grazie alla tecnologia BMW TwinPower Turbo, che caratterizza tutti e tre i propulsori disponibili, i nuovi motori diesel e benzina di BMW a 3 e 4 cilindri consentono una erogazione piena della potenza e una risposta già ai bassi regimi. La modalità Eco Pro permette la riduzione del consumo di carburante fino al 20%.

A questa si aggiunge la funzione di veleggio (solo con cambio automatico) con cui viene scollegata la trasmissione dal motore per far procedere l’auto in autonomia a velocità fra 50 e 160 km/h quando il guidatore solleva il piede dall’acceleratore e non frena. Il sistema di trazione integrale intelligente BMW xDrive si adatta anche alle situazioni critiche della strada offrendo il massimo risultato. Con xDrive e il controllo dinamico della stabilità la vettura rimane incollato sulla strada. Con sDrive, BMW definisce la forza motrice trasmessa alle ruote di un solo asse.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

1 + uno =