Bmw Serie 1 2020: prestazioni, dotazioni, allestimenti e prezzo aspettando la versione ibrida

Tutti i motori diesel e benzina possono essere scelti con cambio manuale o automatico

Bmw Serie 1 è già alla terza generazione e tra i suoi principali cambiamenti c’è l’adozione di un sistema di trazione anteriore. Il lancio della Serie 1 2020 è stato accompagnato da notizie che non hanno lasciato nell’indifferenza. La casa automobilistica tedesca ha infatti detto addio al sistema di trazione posteriore, scegliendo di fornire trazione all’assale anteriore. Questo cambiamento strutturale porta con sé anche alcuni vantaggi perché la compatta migliora in termini di abitabilità per i sedili posteriori e la capacità dei bagagli.

La nuova serie 1 di Bmw è sviluppata sulla piattaforma UKL2, come i modelli X1, X2, Active Tourer serie 2, Mini Clubman e Countryman. Il design è nuovo e offre quattro linee di allestimento: Advantage, Sport Line, Luxury Line e M Sport. I gruppi ottici hanno la tecnologia Led standard e facoltativamente possono essere adattivi.

Bmw Serie 1, cosa c’è di nuovo

L’interno di Bmw Serie 1 è totalmente nuovo ed eredita le soluzioni tecnologiche viste nella nuova Serie 3. Come opzione, Bmw Serie 1 2020 vanta un assistente vocale personale che gestisce le principali funzionalità interne, come il navigatore, la temperatura o il cambio stazione. La qualità percepita è superiore rispetto alla generazione precedente per via della presenza di materiali più raffinati, cruscotto digitale o uno schermo nella console centrale da 8,8 pollici e in opzione da 10,2 pollici. Da parte sua, la capacità del bagagliaio è di 380 litri e le sue forme rendono lo spazio più utilizzabile.

Per quanto riguarda l’equipaggiamento opzionale, la Serie Serie 1 2020 non si fa mancare nulla tra Head-Up-Display, illuminazione ambientale, controllo dei gesti, parcheggio semi-automatico, navigatore, assistente vocale personale e chiave digitale con cui aprire e avviare il veicolo dallo smartphone tramite app.

Motori benzina e diesel e prezzo Bmw Serie 1 2020

Per quanto riguarda l’offerta meccanica, non mancano ovviamente le novità. I motori non sono più posizionati longitudinalmente, ma trasversalmente. La gamma inizia con un motore a benzina 1,5 cilindri da 1,5 turbo con 140 CV e due diesel: 1,5 tre cilindri e 116 CV e 2,0 quattro cilindri con due livelli di potenza da 150 CV e 120d di 190 CV. La versione più potente equipaggia il motore a benzina da 2,0 litri che sviluppa 306 CV. Tutti i motori possono essere scelti con cambio manuale o automatico, tranne 120d e M135i, che sono di serie con la trazione automatica e integrale. Il prezzo di listino? Da 28.100 euro.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

7 − 4 =