Kia Niro 2020, nuova versione del crossover ibrido da personalizzare

Disponibile con una versione ibrida tradizionale e una plug-in

Kia Niro 2020 è stato appena aggiornato con una serie di interessanti cambiamenti estetici. Si va dall’implementazione di nuove soluzioni tecnologiche alle migliori finiture. Una delle principali novità è la riduzione delle distanze tra il design della versione ibrida del crossover sudcoreana con quello della variante elettrica. Nella parte posteriore spicca la nuova firma leggera dei nuovi driver con tecnologia Led.

Il nuovo paraurti posteriore incorpora nuovi fendinebbia e una protezione inferiore in finitura argento. Estetica e immagine sono fondamentali per l’acquisto di un’auto e Kia Niro è un’auto con un obiettivo chiaro: proporre efficienza a un buon prezzo aumentando le possibilità di personalizzazione.

Kia Niro 2020 da personalizzare

Ecco dunque che la società asiatica permette di scegliere tra diversi modelli di pneumatici, da 16 a 18 pollici, con un design e un taglio differenti. L’ibrido Kia Niro ora ha gomme da 16 pollici con inserti grigio scuro. Il salto di qualità nel segno della personalizzazione avviene anche all’interno con l’adozione di nuovi materiali e l’introduzione di più miglioramenti.

La parte superiore del cruscotto include una nuova fodera di alta qualità e morbida al tatto mentre il resto dell’abitacolo combina dettagli neri con argento o cromo satinato per creare un’atmosfera elegante e sofisticata. Kia Niro si propone insomma come una delle nuove auto sul mercato che ha versioni per tutti i gusti e le esigenze.

Due versione ibride del crossover

Kia Niro 2020 è stato inizialmente presentato con una versione ibrida tradizionale e una ibrida plug-in. Entrambi condividono un motore a benzina da 1,6 litri da 105 CV associato a una unità elettrico in grado di generare 44,5 kW (61 CV). Insieme producono 141 CV. Le differenze derivano dall’alimentazione del motore elettrico.

Kia Niro ibrida ha una piccola batteria da 1,56 kWh di capacità che si rivela efficiente in un ambiente urbano per avviare la modalità elettrica e ricaricare rapidamente con la frenata rigenerativa. Kia Niro PHEV ha una batteria più grande, con una capacità di 8,9 kWh che, secondo il ciclo WLTP, ha un’autonomia massima di 49 chilometri.

Il consumo dichiarato di Kia Niro plug-in è di 1,4 litri per 100 km, anche se l’obiettivo di questo modello è di combinare due auto in una: una elettrica da utilizzare quotidianamente quando si viaggia nelle grandi città o nell’area metropolitana e una a benzina efficiente per viaggiare senza pensieri di autonomia. Il consumo medio i Kia Niro ibrida è di 4,8 litri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

19 + quattordici =