Auto sportive 2018: Bugatti Chiron, un bolide veloce fino a 400 km/h

La vettura è dotata di un sistema di telemetria in grado di monitorare ben 10 mila parametri: questo consente di intervenire tempestivamente in caso di necessità

auto sportive 2018

Solitamente quando si decide di acquistare un’auto si cercano di unire le esigenze familiari ma con un occhio, quasi inevitabile per molti al portafoglio. Le vetture sportive hanno però un fascino innegabile in tutti gli appassionati di motore. Tra queste spicca la Bugatti Chiron, una vera e propria supercar.

Auto sportive 2018: l’ideale per chi ama grinta e velocità

Possedere un‘auto sportiva rappresenta un sogno, spesso purtroppo irrealizzabile, di gran parte degli appassionati di motori. Questo genere di veicoli riscuotono da sempre un fascino particolare, non solo per le linee decisamente accattivanti ma anche per le prestazioni da record che sono in grado di raggiungere.

La potenza è certamente una caratteristica imprescindibile in questo segmento, ma senza comunque trascurare un altro elemento indispensabile per tutte le case automobilistiche e ad ogni segmento: la sicurezza. I sistemi frenanti in dotazione sono davvero all’avanguardia e in grado di rispondere anche quando si decide di premere un po’ troppo sul pedale dell’acceleratore. La scelta sul mercato non manca, anche se non tutti, come è facile immaginare, se le possono permettere.

Auto sportive 2018: il grande fascino della Bugatti Chiron

Per chi è alla ricerca di un’auto sportiva accessibile solo a pochi può certamente puntare sulla Bugatti Chiron, che si caratterizza per una serie di elementi difficilmente rintracciabili nei modelli di categoria. La vettura è infatti equipaggiata con un motore W16 8.0 con quattro turbocompressori da 1.500 CV di potenza. Come è facile immaginare, il prezzo non è certamente dei più abbordabili e ammonta addirittura a due milioni di euro. Sul mercato ne sono però disponibili solo 500 esemplari.

Il veicolo, già di per sé decisamente ricco, può essere personalizzato con una serie di elementi in grado di accontentare anche i più esigenti. La velocità massimo che si può raggiungere è davvero da record: addirittura 400 km/h.

Bugatti Chiron: un sistema di telemetria all’avanguardia

Una delle caratteristiche che rendono questa Bugatti una vera supercar è il sistema di telemetria di cui è dotata. A bordo è infatti disponibile una centralina gestito in remoto dalla casa madre. Questo consente all’azienda di essere a conoscenza in tempo reale delle condizioni di ogni vettura. E di intervenire, se necessario, nelle condizioni più gravi.

Il dispositivo ha le dimensioni di una piccola scatola e funziona grazie al supporto della rete mobile, grazie alla quale è in grado sia di ricevere sia di inviare dati di ogni tipo. Non si tratta comunque di una novità assoluta per l’azienda, che già aveva sperimentato una funzionalità simile nella Bugatti Veyron, ma ora ha deciso di perfezionarlo e renderlo più ricco.

Il sistema è in grado di monitorare ben 10 mila parametri e può rivelarsi utile anche per gli utenti non particolarmente esperti. Chi si mette alla guida può essere infatti informato tempestivamente se c’è qualcosa che non va in modo da intervenire tempestivamente. L’utilità è innegabile soprattutto per chi avrà le possibilità di testare in prima persona una situazione anomala. In passato, ad esempio Bugatti ha chiamato direttamente un cliente non appena si è resa conto di un difetto di pressione a uno degli pneumatici. Tempi e costi dell’assistenza tecnica, disponibile 7 giorni su 7 e 24 ore su 24, sono quindi drasticamente ridotti.

Nemmeno la distanza è un problema. In caso di grave malfunzionamento i “Medici Volanti Bugatti” sono sono pronti a intervenire.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

2 + diciassette =