Furti auto: piazza pulita sulle strade italiane

Diffonde dati confortanti Safety Car 2.

Furti auto

Tempi duri per i ladri “specializzati” in furti auto. Le Forze dell’Ordine stanno portando avanti con successo una campagna per fare piazza pulita sulle strade. In centinaia le persone finite sbattuti dietro le sbarre o sotto inseguimento.

Furti auto: Safety Car 2

101 arresti in tutta Italia, 352 denunce in stato di libertà, 618 veicoli rubati restituiti ai legittimi proprietari. Questo è il bilancio dell’operazione di polizia “Safety Car 2” contro il fenomeno di furti autovetture e motocicli. All’operazione, coordinata dal Servizio controllo del territorio, hanno partecipato tutte le questure con il supporto di equipaggi dei Reparti prevenzione crimine, della Polizia stradale e della Polizia di frontiera negli ambiti di loro competenza, con l’impiego di 9.416 equipaggi complessivi e, per la prima volta, con il concorso delle Polizie locali.

Furti auto: sinergia tra dipartimenti

L’operazione è stata promossa dalla Polizia Statale – Direzione Centrale Anticrimine per far fronte ai furti di auto e veicoli. Chiamate in causa diverse forze: Volanti-UPGSP della Questura e dei Commissariati di P.S. di Barcellona P.G. e Taormina, Reparti prevenzione Crimine, Polizia Scientifica, Polizia Stradale, Polizia Municipale e Metropolitana. Unità disponibili a darsi una mano sin dalla fase organizzativa. Quando, sedute attorno ad un tavolo, hanno individuato le aree più bersagliate. E pianificato quindi la parte operativa.

Furti auto: causa dei rincari Rca

Attraverso l’utilizzo contemporaneo, su tutto il territorio nazionale, delle moderne tecnologie del sistema Mercurio, sono stati controllati 983.427 veicoli e 65.396 persone. Il valore complessivo degli automezzi recuperati è stato di oltre 5,5 milioni di euro. Consistente danno sociale procurato dai furti di automezzi che ha condizionato anche l’andamento dei costi delle polizze assicurative causandone, in alcune regioni del Paese, una continua crescita. La prima edizione del 2016 aveva già assestato un duro colpo alla micro-criminalità. Esperienza perfezionata che ha garantito risultati ancora migliori per via della proficua collaborazione tra polizie locali e metropolitane. Abbinato all’ausilio degli aggiornati strumenti tecnologici, resi più precisi nelle rilevazioni.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

3 × uno =