Opel Sports Tourer 2018: prima di partire per un lungo viaggio

Le riviste Astra e Insignia badano alla sostanza

Opel Sports Tourer 2018

Estate, la mente non può che buttarsi sulle vacanze. Per un lungo viaggio con familiari o amici (anche pelosetti) le nuove Opel Sports Tourer 2018 hanno molto più da offrire rispetto alle vetture medie comunemente presenti in commercio.

Opel Sports Tourer 2018: blocca i raggi UV

Le nuove Astra e Insignia, slanciate come design, non sono mai state così capienti. Aggiunti, per l’occasione, pratici accessori a pagamento, optional sicuri e un bagagliaio supercapiente. Tra i modernissimi ausiliari alla guida innovativi fari anteriori IntelliLux LED matrix che non abbagliano. E l’Avviso pre-collisione (Forward Collision Alert), con Frenata automatica di emergenza. Il sistema di infotainment IntelliLink con navigatore, compatibile con Apple CarPlay e Android Auto, assicura una connessione eccellente. I finestrini posteriori oscurati Solar Protect ad assorbimento di calore, disponibili a richiesta, proteggono da quantità eccessive di raggi ultravioletti nelle giornate più calde.

La capacità di carico non conosce più limiti

Un bagagliaio XL e una configurazione flessibile sono tra le principali caratteristiche delle due wagon Opel. Astra Sports Tourer, abbattuti i sedili posteriori (40:20:40), permette di ottenere un vano carico pari a ben 1.630 litri, la capacità di Insignia Sports Tourer è di 35 litri in più. Grazie alle barre longitudinali di serie la Astra può trasportare fino a 75 kg di peso in più e Insignia Sports Tourer fino a 100. Chi vuole caricare ancora più oggetti può, fra l’altro, dotare entrambi i veicoli di un rimorchio: numerosi sistemi di assistenza come il Trailer Stability Program e l’assistenza alla partenza in salita Hill Start Assist aumentano significativamente la sicurezza quando si guida con un rimorchio. Su Insignia Sports Tourer è inoltre possibile montare a richiesta l’avanzata trazione integrale Twinster con torque vectoring. Che distribuisce la coppia alle singole ruote, assicurando così la massima stabilità direzionale in curva e su ogni superficie.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 3]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

venti − 14 =