Citroen C3 2019 prova su strada. Commenti, giudizi e recensione su test drive

Su strada Citroen C3 2019 si rivela rilassante da guidare e visivamente soddisfacente

È dall’esperienza di guida con la prova su strada di Citroen C3 2019 che saltano fuori le caratteristiche di fondo. Recensioni, giudizi e commenti viaggiano nella stessa direzione: questa è una compatta dal fascino francese e dal design accattivante. I richiami alla gamma Cactus da parte di Citroen C3 2019 sono sparsi qua e là, ma reinterpetati in una direzione più tradizionale e senza l’adozione di quelle soluzione, un po’ estreme, per la riduzione del peso.

Anche in questo modo, l’auto è comunque leggera, agile e con una particolarità: gli airbumps sono opzionali e anche se si rivelano preziosi per la protezione da urti e graffi, possono anche non essere installati. Verniciatura bicolore da personalizzare e vari temi interni permettono di scegliere la versione più vicina ai gusti personali. Tuttavia è disponibile la sola versione cinque porte.

Citroen C3 2019, test drive

Su strada Citroen C3 2019 si rivela rilassante da guidare, visivamente soddisfacente e con qualche interessante particolarità rispetto alla concorrenza. Il motore a benzina 1.2 si distingue per i consumi ridotti. Alle alte velocità si inizia ad avvertire il rumore del vento mentre in città la sospensione è silenziosa. I sedili sembrano piatti ma in realtà si rivelano efficienti.

L’auto dispone di propulsori di ultima generazione benzina PureTech e Diesel BlueHDi ed è disponibile in cambio manuale, con i motori 3 cilindri PureTech 68, 82 Stop & Start e 110 Stop & Start, e Diesel BlueHDi 100 Stop & Start. L’opzione aggiuntiva è la trasmissione automatica EAT6 con la motorizzazione PureTech 110 S&S. Le perplessità sono due: il sedile posteriore un po ‘angusto e l’assenza di tecnologie di assistenza alla frenata.

Ampia personalizzazione per Citroen C3 2019

Punto di forza è senza dubbio l’estrema personalizzazione di Citroen C3 2019 con nuovi rivestimenti per i sedili tra cui scegliere, sviluppati in abbinamento ai decori della plancia e ai pannelli porta. L’armonia di serie si distingue per un design sobrio ed elegante, sottolineato dalle tonalità scure dei tessuti dei sedili e dei dettagli della plancia. Armonia Metropolitan Grey è ispirata al mondo dell’interior design, gioca su toni chiari, grazie all’utilizzo di colori luminosi e tessuti dalle tonalità calde.

Armonia Urban Red punta sul contrasto tra i toni del grigio e il rosso La plancia, incorniciata da un profilo rosso ripreso anche nelle impunture dei sedili, punta sul dinamismo. Armonia Hype Colorado è valorizzata dal volante in pelle bicolore.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 2 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

9 − 6 =