Porsche Classic Vehicle Tracking System: tempi duri per i ladri

La centralina del dispositivo è connessa ad una rete.

Porsche Classic Vehicle Tracking System

Si allarga la schiera dei veicoli protetti elettronicamente col servizio Porsche Classic Vehicle Tracking System, concepito appositamente per modelli d’epoca e da collezione, dalla 356 fino alla Carrera GT. Cuore pulsante un modulo autonomo, integrato in un punto nascosto del veicolo, che permette di ‘tracciare’ la posizione dell’auto attraverso un sistema Gps.

Porsche Classic Vehicle Tracking System: sai sempre dov’è l’auto

La centralina del dispositivo è connessa ad un network di sicurezza, che copre l’intera Europa. Anche se trasportata a bordo di una bisarca o un altro autocarro, una app indica in tempo reale dove si trova la Porsche storica. Il Tracking System tiene sotto controllo numerosi segnali della vettura, compreso l’eventuale distacco della batteria. Tra i servizi aggiuntivi disponibili anche uno speciale comando radio – egualmente nascosto – che inibisce l’avviamento del motore.

Porsche Classic Vehicle Tracking System: guida ammessa solo entro un’area prestabilita

Per chi presta o concede in noleggio le proprie Porsche d’epoca, ad esempio per un raduno o una gara, è anche prevista una funzione di ‘geofence’, ossia un recinto geo-localizzato che autorizza la libera circolazione solo entro un’area precedentemente definita. Un’altra applicazione garantisce che la vettura non venga impiegata contro alcune regole, regolando la velocità massima. Se durante un intervento in officina viene scollegata la batteria, una posizione ‘workshop’ impedisce che l’allarme scatti. Se la Porsche viaggia su un rimorchio o un camion, dietro approvazione dal proprietario, è selezionabile una posizione Transport.

Porsche Classic Vehicle Tracking System: preparata anche per la 356

Il nuovo servizio sarà disponibile dalla primavera del 2018 attraverso tutti i Porsche Classic Partner e i Porsche Centre europei, gli unici autorizzati alla vendita e al montaggio, compresa la versione con speciale alimentatore per le 356 che, com’è noto, hanno un impianto a 6 Volt. Ancora pochi mesi e potrete dunque mettere al riparo la vostra Porsche da eventuali tentativi di furto.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

15 − nove =