Mercedes Classe S 2021 con realtà aumentata e funzioni di sicurezza biometriche

La nuova berlina incorporerà anche il primo airbag per gli occupanti dei sedili posteriori

Prosegue la presentazione di Mercedes Classe S 2021 e questa volta è il turno del sistema di infotainment. La nuova versione della berlina porta con sé l’ultima generazione dell’MBUX del marchio e diverse nuove funzionalità. All’interno c’è più spazio per gli occupanti, nonché una rete tecnologica all’avanguardia. Presenterà diverse novità, come la possibilità per gli occupanti dei sedili posteriori di impartire comandi vocali.

Ma la principale novità è forse la realtà aumentata che consente di mostrare le indicazioni sul parabrezza. In questo modo la consultazione è più intuitiva ed è possibile evitare le distrazioni. Ecco quindi la presenza di tre schermi sul retro, attraverso i quali è possibile sollevare il telefono e condividere le informazioni con altri occupanti.

Realtà aumentata a bordo della Mercedes Classe S 2021

Il sistema incorpora funzioni di sicurezza biometriche, come l’impronta digitale, il riconoscimento di volti e voci con di memorizzazione delle preferenze di guidatore e passeggeri. Questo nuovo sistema sarà posizionato nella console centrale, allineato all’altezza del volante e leggermente inclinato verso la posizione del conducente. Proprio sotto questa schermata è presente una linea di pulsanti fisici per controllare il climatizzatore del veicolo.

Mercedes ha condiviso una prima dimostrazione di come funziona il suo sistema di display Head-Up, che differirà dal resto delle opzioni disponibili sul mercato perché offrirà un’esperienza di realtà aumentata. Oltre a proiettare la velocità del veicolo sul parabrezza, appariranno anche segnali e indicazioni che verranno proiettati in punti strategici per facilitare la guida.

Se percorriamo una strada e il browser ci suggerisce di imboccare un’uscita a sinistra, l’Head-Up Display proietterà le frecce esattamente nel punto in cui si trova l’uscita. In questo modo, il conducente riconoscerà facilmente quale direzione seguire senza dover interpretare la mappa. La nuova berlina incorporerà anche il primo airbag per gli occupanti dei sedili posteriori, rinnovando così con la tradizione di introdurre innovazioni di sicurezza assoluta nella sua Classe S, una scelta introdotta molti anni fa con l’introduzione dell’ESP.

Mercedes Classe S 2021: motori, interni e design

La berlina più grande del marchio sfoggerà un frontale aggiornato che seguirà le linee principali degli ultimi lanci del marchio. Il design del proiettore, disposto in orizzontale, sarà più nitido. Ognuno di loro avrà tre proiettori e luce laser. Avrà un nuovo sistema MultiBeam in grado di effettuare proiezioni sull’asfalto. Un’altra caratteristica emersa con il teaser pubblicato dal produttore è la sua griglia.

Aumenta la presenza di cromo per guadagnare eleganza con il logo sempre ben in evidenza. Attesa per il mese di settembre con messa in vendita a novembre, Mercedes Classe S 2021 da motori a sei e otto cilindri oltre a un V12 che potrebbe essere disponibile solo per la versione Maybach. Avrà almeno una versione ibrida plug-in. Le sue prestazioni non sono ancora state confermate, ma la sua autonomia elettrica sarà di 100 chilometri.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

5 × 4 =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.