Mal d’auto, gli occhiali rivoluzionari di Citroen efficaci al 95% contro la nausea

Da inforcare appena si manifestano i sintomi iniziali della cinetosi

Citroen ha lanciato gli occhiali che fermano la cinetosi negli adulti e nei bambini di età superiore ai dieci anni. Si chiamano Seetroen e, secondo l’azienda francese, forniscono una soluzione per il problema diffuso che colpisce oltre 30 milioni di persone. Una persona su tre ha avvertito sintomi della malattia da viaggio almeno una volta nella vita. Con questa nuova soluzione, promette la società trasalpina, il mal d’auto diventa un ricordo e i passeggeri possono perfino continuare la lettura sui smartphone o tablet nei lunghi tragitti.

Dal punto di vista medico, la nausea è quella sensazione che si prova quando il movimento percepito con l’orecchio interno è differente da quello visualizzi.

Gli occhiali contro il mal d’auto

In un mondo digitale di alta tecnologia, semplici tubi di fluidi colorati potrebbero risolvere uno dei problemi più comuni che i passeggeri devono affrontare durante i lunghi viaggi in auto: la cinetosi. Inizialmente sviluppata per i marinai, Citroen ha adattato la tecnologia in modo che possa essere utilizzata su qualsiasi mezzo di trasporto. Gli occhiali Seetroen sono stati sviluppati da Boarding Ring, start-up con sede a Var, nel sud della Francia. La tecnologia è una soluzione paramedica brevettata e testata che, secondo Citroen, ha un tasso di efficacia del 95%.

Gli occhiali in plastica soft-touch bianchi sono stati progettati da 5.5, uno studio di design collettivo con sede a Parigi. Gli anelli che circondano gli occhi sia lungo l’asse frontale (destra e sinistra) sia sull’asse sagittale (anteriore e posteriore), presentano un liquido colorato in movimento. La sostanza simula l’orizzonte e risolve il conflitto tra i sensi che causa la malattia.

Come funzionano gli occhiali Seetroen

Le modalità di funzionamento sono presto dette: appena si manifestano i sintomi iniziali della cinetosi, dovrebbero essere inforcati gli occhiali. Dopo 10-12 minuti, permettono alla mente di risincronizzarsi con il movimento percepito dall’orecchio interno mentre gli occhi sono focalizzati su un oggetto immobile come uno smartphone o un libro. Gli occhiali possono quindi quindi essere rimossi per il resto del viaggio. Non ci sono lenti negli occhiali e di conseguenza possano essere utilizzati da tutti senza distinzioni. Ma sopratutto consente di essere indossati sopra gli occhiali da vista.

In ogni caso, gli occhiali Seetroen possono essere usati solo da adulti e bambini di età pari o superiore a dieci anni, poiché – spiegano gli esperti – soltanto a questa età l’orecchio interno ha finito di crescere. Il prezzo di vendita degli occhiali proposti da Citroen è di 99 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

4 + nove =