Blockchain nelle auto: come può essere sfruttata

Le case automobilistiche possono anche utilizzare la blockchain per creare identità digitali per i veicoli

La blockchain si è diffusa oltre il mondo delle criptovalute, trovando la sua strada verso applicazioni concrete nel settore automobilistico. È una soluzione praticabile per innovazioni come la comunicazione da veicolo a veicolo, transazioni di dati sicure, provenienza dei componenti e monitoraggio della posizione. Un numero crescente di case automobilistiche ha sviluppato concept per la tecnologia blockchain che vale la pena approfondire.

La blockchain è una tecnologia che consente transazioni decentralizzate sicure con pochi o nessun intermediario. Si basa su un database decentralizzato, una cronologia delle transazioni, un meccanismo di consenso e una piattaforma digitale automatizzata di esecuzione dei contratti, in cui le transazioni avvengono tra i partecipanti e vengono registrate.

Come utilizzare la blockchain nelle auto

La blockchain può essere utilizzato per abilitare i pagamenti diretti tramite portafogli elettronici per auto. I portafogli elettronici consentono ai proprietari di veicoli di pagare automaticamente riparazioni, parcheggi, pedaggi, servizi di car sharing. In futuro, i veicoli autonomi comunicheranno con altri veicoli, semafori e altri dispositivi non autenticati. La blockchain potrebbe essere utilizzata per proteggere questa comunicazione e per garantire che avvenga solo tra entità rilevanti, in modo che non possa essere hackerata da estranei non autorizzati.

Applicazioni della blockchain nelle auto

Le case automobilistiche mondiali possono anche utilizzare la blockchain per creare identità digitali per i veicoli. Questi sono record che includono la cronologia di proprietà dei veicoli e gli incidenti in cui è stato coinvolto, la sua cronologia di servizio e così via. Questa maggiore trasparenza sarebbe estremamente vantaggiosa per acquirenti e venditori di auto usate, generando maggiore fiducia, migliorando la soddisfazione e consentendo una determinazione dei prezzi più accurata.

La blockchain può semplificare notevolmente i processi contrattuali. Ad esempio, quando un cliente desidera finanziare l’acquisto di un veicolo, il concessionario è generalmente tenuto a eseguire un controllo del credito, convalidare lo stato lavorativo del cliente ed esaminare la sua storia assicurativa prima di fornire il prestito. Questo processo richiede tempo e in passato comportava la trasmissione di grandi quantità di dati sensibili. La blockchain rende ora possibile eseguire queste convalide senza trasmettere informazioni personali o sensibili.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

cinque × 5 =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.