App per viaggiare Android: le migliori

Caratteristiche e funzionalità delle app da viaggio più in voga

L’eccellenza di un dispositivo smartphone è anche quella di essere molto utile in viaggio. Scopriamo quali sono le migliori app per viaggiare Android da usare in auto, alla guida e per infotainment.

App per viaggiare Android: Google Maps, esperienza di navigazione gratuita

È sicuramente una delle app più usate al volante. Tre le principali caratteristiche: diffusissima, semplice da usare e completa. Impossibile da non citare, permette di scaricare alcune mappe in locale da usare senza connessione di rete. È un fedele partner da sfruttare per i nostri viaggi e quasi non ne possiamo fare a meno.

Drivemode

È un’app che funge da contenitore. Integra al suo interno tantissime opzioni utili alla guida. Si tratta di una dashboard vera e propria che ci mette a disposizione un sistema completo per gestire tantissime operazioni su Android, dalle mappe al meteo passando per la musica, messaggi e telefono. La si può usare in tantissimi contesti e ha a disposizione alcune impostazioni utili per adattarsi alle esigenze del guidatore. Spiccano in particolare le impostazioni di visualizzazioni alle opzioni relative alla riproduzione automatica della musica non appena connessi al Bluetooth.

Sygic

Tra le soluzioni a pagamento, Sygic è uno dei migliori navigatori. Permette di avere a disposizione un sistema di navigazione completo. Fiore all’occhiello la segnalazione dei limiti di velocità e autovelox. Non mancano dei pacchetti “dashboard” con alcuni strumenti utili alla guida. A volte ci sono delle offerte speciali per ottenere a prezzi ridotti tutte le funzionalità a disposizione.

Torque

Una delle migliori app per monitorare l’auto è Torque. Tramite il piccolo connettore OBD II, da collegare alla porta diagnostica e da usare via WiFi o Bluetooth con uno smartphone, si possono leggere eventuali codici di errore dell’auto. Inoltre può monitorare in tempo reale le temperature interne, lo stato di funzionamento del motore e tanto altro. Piccolo consiglio: non usarlo in modo continuativo per preservare la vettura e la batteria.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

4 − due =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.