Vendita usato auto: stop alle truffe grazie a Diogene

Finalmente uno strumento in grado di verificare la correttezza del chilomtraggio: il dato diventa inoppugnabile

vendita usato auto
Foto: Pixabay

Acquistare un’auto usata può a volte rivelarsi un vero affare, ma la cautela non deve mai mancare. Ora è possibile contare su Diogene, un nuovo strumento che consente di evitare truffe prima di portare a termine la trattativa.

Vendita usato auto: attenzione a non sbagliare

Hai deciso di vendere un’auto che non hai più intenzione di utilizzare o vuoi puntare su una vettura usata per ridotte esigenze di budget? Si tratta di una scelta ormai sempre più condivisa proprio perché basata su un assunto semplice: anche un mezzo di seconda mano può rivelarsi efficiente soprattutto se non si ha la necessità di compiere grandi distanze.

In questi casi l’attenzione, sia che ci si trovi nelle vesti di acquirente sia in quelli di vendire, non deve mai mancare. E’ infatti fondamentale prendere coscienza della persona con cui si instaura una trattativa e capire se rivelarsi affidabile. In questo genere di affari, infatti, la truffa potrebbe essere dietro l’angolo. Il tutto può avvenire con un unico scopo: provare a ottenere un ricavo maggiore in fase di vendita. E a volte questo lo si attua anche con mezzi non del tutto corretti come la manomissione del contachilometri. Il numero di chilometri percorsi dal veicolo è infatti uno dei primi dati che si finisce per controllare per verificare il livello di usura.

Vendita usato auto: un nuovo strumento per evitare trappole

Chi si appresta a scegliere un’auto usata solitamente può affidarsi a un meccanico fidato in grado di verificare lo stato del mezzo e capire quindi se i dati indicati corrispondano davvero alla verità.

A volte, però, l’occhio umano può non bastare. E così per evitare ogni tipo di insidia può venire in aiuto Diogene, un nuovo strumento in grado di estrarre dalla centralina il conto dei chilometri percorsi da un’auto in tutto il suo ciclo di vita, indipendentemente da quelli segnalati dall’odometro. Il sistema è stato sviluppato in Italia ed è prodotto in Svizzera, mentre la vendita è affidata all’azienda originaria delle Marche Evolvea, che opera in modo particolare per gli addetti ai lavori del settore.

Diogene garantisce quindi la massima precisione su un aspetto che fino ad oggi poteva essere chiarito solo tramite l’occhio di un operatore di un officina specializzata. L’errore poteva essere comunque dietro l’angolo. Qualora dovesse essere avviata una causa legale per truffa legata a un’informazione errata il dato diventerà quindi inoppugnabile.

Vendita usato auto: i costi di Diogene

Il costo di Diogene è pari a 3.500 euro. La cifra può quindi sembrare non abbordabile, ma un professionista che decide di avvalersi di questo servizio ha la possibilità di guadagnare la fiducia dei clienti e quindi di ammortizzare l’investimento fatto.

Il sistema può essere applicato su molteplici vetture. E’ infatti compatibile con marchi importanti quali Alfa Romeo, BMW, Citroën, Fiat, Lancia, Ford, Jeep, Mercedes, Mini, Opel, Peugeot, Renault, Smart e Toyota. Il dispositivo andrà comunque aggiornato ogni anno a un costo che si aggira intorno ai 600 euro.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

uno × 2 =