Dare Forward 2030: ecco il progetto di Stellantis per la mobilità all’avanguardia

La responsabilità etica è al centro di Stellantis, per assicurare un futuro di mobilità sostenibile per i clienti, i dipendenti e il pianeta

Stellantis ha presentato Dare Forward 2030, il piano strategico per il prossimo decennio per la creazione di valore per tutti gli stakeholder. Stellantis si impegna a diventare il campione del settore nella lotta contro il cambiamento climatico, raggiungendo le zero emissioni da carbonio entro il 2038.

Tecnologia, etica, valore e finanza per Dare Forward 2030

Diversità, eccellenza operativa, marchi iconici e un portafoglio di prodotti fortemente voluto e ragionato sono i fattori distintivi di Stellantis, che “consentono di non essere secondi a nessuno e che spingono l’azienda verso il futuro”.

L’ambizione di Stellantis è accogliere idee all’avanguardia per offrire una mobilità innovativa, pulita, sicura ed economicamente accessibile. La responsabilità etica è al centro di Stellantis, per assicurare un futuro di mobilità sostenibile per i clienti, i dipendenti e il pianeta.

La volontà di Stellantis è quella di essere “secondi a nessuno” in termini di creazione di valore per tutti gli stakeholder, sviluppando allo stesso tempo una mentalità imprenditoriale. Stellantis gestirà il periodo di transizione verso l’elettrificazione fornendo al contempo margini di reddito operativo rettificato a due cifre e massimizzando il valore per gli azionisti.

Come spiegato da Carlos Tavares, CEO di Stellantis, “Dare Forward 2030 ci ispira a diventare molto di più di quanto siamo mai stati. Stiamo espandendo la nostra visione, superando i limiti e abbracciando una nuova mentalità, che cerca di trasformare tutti gli aspetti della mobilità per il miglioramento delle nostre famiglie, delle comunità e delle società in cui operiamo. Grazie alla diversità che ci alimenta, Stellantis guida il modo in cui il mondo si muove fornendo soluzioni di mobilità innovative, pulite, sicure ed economicamente accessibili. Stellantis sarà il campione del settore nella mitigazione del cambiamento climatico, raggiungendo le zero emissioni di carbonio entro il 2038, con una riduzione del 50% entro il 2030. Assumere un ruolo di leadership nella decarbonizzazione, così come un decisivo passo avanti nell’economia circolare, è il nostro contributo per un futuro sostenibile”.

E ancora: “Come parte di questa leadership, stiamo preparando la strada affinché il 100% delle vendite in Europa e il 50% delle vendite negli Stati Uniti siano costituite da veicoli elettrici a batteria (BEV) entro la fine del decennio. Prevediamo di avere più di 75 BEV e di raggiungere vendite annuali globali di BEV di cinque milioni di veicoli entro il 2030. Oggi, siamo entusiasti di presentare il primo SUV completamente elettrico del marchio Jeep che sarà lanciato all’inizio del 2023 e un’anteprima del nuovo pick-up Ram 1500 BEV in arrivo nel 2024″.

Articolo precedenteMonopattini: nuove regole per circolare fuori dai centri abitati
Prossimo articoloCashback Targa, come funziona il nuovo servizio di Autostrade per l’Italia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here