Salone di Monaco 2021: le novità di Dacia, Kia, Renault, Smart, Volkswagen, Porsche

Porsche è già entrata nel mondo dell'elettrificazione prima del Salone di Monaco 2021. Ma le mancava un'auto da corsa elettrica

Il Salone di Monaco 2021 ribadisce la via dell’elettrificazione come formule per il futuro. Le novità messe in mostra dalle case automobilistiche vanno proprio in questa direzione. Ecco le strategie di Dacia, Kia, Renault, Smart, Volkswagen, Porsche.

Dacia al Salone di Monaco 2021

Dacia Jogger è la sorpresa dell’azienda rumena all’IAA di Monaco. Questa vettura arriva per facilitare l’accesso alla mobilità per le famiglie numerose. Con un prezzo che parte da sotto i 15.000 euro, il Jogger è una revisione della Sandero, da cui riprende il design del frontale e degli interni, per trasformarlo in un minivan.

Kia al Salone di Monaco 2021

La nuova Kia Sportage è stata sviluppata appositamente per l’Europa, con un design basato sul concetto “Opposites United” debuttato con l’EV6 elettrico. È anche la prima Sportage a introdurre nella sua offerta una variante ibrida plug-in, che si aggiungerà ad altri ibridi, microibridi e motori a combustione.

Renault al Salone di Monaco 2021

Renault aveva segnato in rosso la data dell’IAA di Monaco in agenda per mostrare la prima vettura prodotta dalla Renaultution, la rivoluzione per il gruppo presentata da Luca de Meo, il suo presidente. La Mégane E-Tech Electric è un veicolo di 4,2 metri che promette un ampio spazio interno grazie al suo stato elettrico. È totalmente nuovo, ma certamente riconoscibile.

Smart al Salone di Monaco 2021

Daimler e il Gruppo Geely hanno annunciato nel 2019 di aver creato una partnership strategica partecipata al 50% per reinventare il marchio Smart con veicoli che non saranno più puramente utilitari ed esploreranno altri segmenti. Il Concept #1 è un’anteprima di quello che sarà il suo primo SUV elettrico, che sarà prodotto in Cina e dovrebbe arrivare il prossimo anno.

Volkswagen al Salone di Monaco 2021

GTX è l’acronimo che Volkswagen utilizzerà per designare le sue auto sportive elettriche. Sono le GTI plug-in. Il primo è stato l’ID. 4 GTX e ora arriva l’ID. 5 GTX, presentato in forma di prototipo a Monaco di Baviera. In sostanza, è la versione coupé della ID. 4, con lo stesso design anteriore ed estetica più sportiva nel terzo posteriore della vettura. ID. Vita è stata la grande sorpresa di Volkswagen a Monaco di Baviera, un’auto elettrica urbana basata sulla modifica della piattaforma MEB che Seat sta sviluppando per le piccole auto elettriche del Gruppo Volkswagen. Sostituirà la Polo.

Porsche al Salone di Monaco 2021

Porsche è già entrata nel mondo dell’elettrificazione, ma pur essendo un marchio con una grande tradizione sportiva, le mancava un’auto da corsa elettrica. La Mission R è un prototipo che mostra la visione di come saranno le tue auto da corsa per il tuo programma di corse per i clienti in futuro.

Articolo precedenteLamborghini, ecco quando sarà prodotta la prima auto elettrica supersportiva
Prossimo articoloMini Vision Urbanaut, il futuro dell’auto elettrica in un concept

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

11 − nove =