Lamborghini Aventador SVJ 63 Roadster: edizione limitata a 63 unità al Pebble Beach

Le prime consegne ai clienti non avranno luogo fino al 2020

Lamborghini ha scelto la Monterey Car Week per presentare un’edizione speciale della Lamborghini Aventador SVJ 63 Roadster che rende omaggio all’anno di nascita della compagnia di Sant’Agata Bolognese.

Nel 1963, Ferruccio Lamborghini usò il suo cognome per creare un marchio specializzato in auto sportive che sarebbe stato in grado di resistere a produttori come Ferrari, Maserati o Porsche. Alcuni decenni dopo, la società Sant’Agata Bolognese è entrata nel segmento dei suv, ma continua anche a produrre alcune delle supercar più ambite sul mercato, come la Lamborghini Aventador.

63 unità di Lamborghini Aventador SVJ 63 Roadster

Proprio questo modello, nella sua variante SVJ con un corpo convertibile, è servito come base per la creazione di un’edizione speciale che rende omaggio all’anno in cui il marchio è stato fondato. La Monterey Car Week è stata l’evento scelto per pubblicizzare questa serie limitata, che si chiama Lamborghini Aventador SVJ 63 Roadster e, come suggerisce il nome, avrà una produzione limitata a 63 unità. Se stai pensando di acquistarlo, sei in ritardo perché tutte le copie hanno già un proprietario, anche se le prime consegne ai clienti non avranno luogo fino al 2020.

Sebbene l’auto mostrata in Pebble Beach sfoggi una combinazione di colori grigio opaco e arancione con il numero 63 in vinile sui lati e sul cofano, i clienti possono scegliere tra otto combinazioni di colori esterni e interni, tutti creati congiuntamente dal Centro Stile di Lamborghini e il reparto di personalizzazione Ad Personam della casa italiana.

All’interno, l’Alcantara e la fibra di carbonio sono presenti in ogni angolo e, per chiarire che si tratta di un’edizione speciale, ogni unità include una piastra metallica con la scritta 1 di 63. I sedili imbottiti in Alcantara e con struttura in fibra di carbonio hanno anche il logo 63 ricamato sul poggiatesta.

Prestazioni da record per la supercar Lamborghini

A livello meccanico non ci sono cambiamenti e sotto il cofano posteriore si nasconde ancora un motore V12 che svilupperà 770 CV a 8.500 giri al minuto e 720 Nm di coppia a 6.750 giri. Il rapporto tra peso e potenza è di 2,05 kg/CV, quindi non sorprende che siano necessari 2,9 secondi per raggiungere i 100 chilometri orari da fermo e 8,8 secondi per accelerare da 0 a 200 chilometri orari, mentre la sua velocità massima supera i 350 chilometri orari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

5 × 3 =