Auto elettriche 2019-2020, tanti nuovi prototipi al Salone di Shangai

Volkswagen ID Roomzz, suv elettrico 2019

Il trend del Salone di Shangai è chiaro: le case automobilistiche mettono in mostra i suv e le berline elettriche con più autonomia e caratteristiche di lusso cercando di attirare gli acquirenti cinesi. Ecco allora che Volkswagen ha mostrato il concept del suv elettrico ID Roomzz mosso da due motori elettrici.

Volkswagen ID Roomzz, suv elettrico 2019

Il quinto in una gamma di concept di auto elettriche ID destinate alla produzione, il Roomzz è stato pensato per integrare il più piccolo Crozz, ma con un passo più lungo e maggiori dimensioni, fino al punto di garantire spazio per un massimo di sette occupanti in tre file di posti. Presenta nuove configurazioni di sedili e un’illuminazione personalizzabile. Volkswagen sta sviluppando Roomzz come un lussuoso modello top di gamma con dimensioni esterne simili a quelle del più tradizionale motore a combustione Tiguan Allspace ma con uno spazio interno degno del più grande Touareg.

Davanti, il cruscotto digitale è alloggiato su un pannello di vetro che sembra aleggiare davanti al guidatore. Il volante ha anche controlli digitali, così come un display da 5,8 pollici. Un sistema di navigazione in realtà aumentata proietta informazioni rilevanti sul parabrezza, come la freccia che mostra al conducente dove deve esattamente girare.

Guida autonoma e powetrain

Il powertrain non è esagerato. La potenza del suv a trazione integrale arriva da un sistema di trasmissione simile a quello del Buzz ID. Utilizza due motori elettrici, uno che agisce sulle ruote anteriori e l’altro che alimenta le ruote posteriori, offrendo una potenza combinata di 369 CV. La versione di produzione di Roomzz dovrebbe ricevere una batteria agli ioni di litio da 111 kWh per un’autonomia fino a 599 chilometri. La potenza del sistema è pari a 302 CV e Volkswagen stima che questo potrebbe consentire al concept di accelerare a 100 chilometri orari in 6,6 secondi. Originariamente sviluppato sotto il nome di ID Lounge, il nuovo EV dovrebbe ricevere una designazione numerica quando vedrà la produzione nel 2021.

Nell’anteprima di Roomzz, Volkswagen conferma che il concept sarà caratterizzato da funzioni di guida autonoma di Livello 4 in un sistema chiamato ID Pilot. Secondo la casa automobilistica tedesca permette al suv di essere guidato autonomamente senza un guidatore attivo. Dopo la presentazione del concept ID Roomzz al Salone di Shanghai 2019, Volkswagen afferma che la versione di produzione è calendarizzata per il 2020 in vista del suo lancio sul mercato 2021. L’ID Roomzz seguirà l’ ID hatchback così come il più piccolo suv ID Crozz.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattordici − uno =