Volvo XC40 elettrica, tutte le novità della nuova versione

I disegni del suv sembrano essere abbastanza fedeli alla realtà

La versione elettrica di Volvo XC40 2020 farà il suo debutto il 16 ottobre. Si tratta di una delle auto Volvo più attese dell’anno e il marchio svedese ha deciso di rivelare alcuni schizzi di questa nuova release per permettere di farsi un’idea su cosa aspettarsi. Volvo afferma che progettare auto elettriche è una sfida e semina perciò alcuni indizi sul processo di lavoro.

Ecco allora che, considerata la natura elettrica di questi modelli, elementi come le prese di scarico o le grandi prese d’aria non sono più necessari per raffreddare così come non c’è un motore a combustione sotto il cofano anteriore. Cambia insomma il linguaggio di design.

Volvo XC40 elettrica, così è stata riprogettata

Anche se non sono altro che disegni, le immagini della Volvo XC40 elettrica sembrano essere abbastanza fedeli alla realtà. La griglia chiusa sarà dello stesso colore del corpo e ospiterà i sensori per i sistemi avanzati di assistenza alla guida. Gli automobilisti potranno scegliere tra otto tonalità. Saranno inoltre disponibili ruote da 19 e 20 pollici tra le tante opzioni di personalizzazione.

Gli interni ella Volvo XC40 elettrico saranno caratterizzati da finiture sportive e tappetini realizzati con materiali riciclati mentre lo schermo che farà bella mostra di sé nel cruscotto mostrerà un’interfaccia speciale progettata per le auto elettriche: tra le tanti informazioni mostrerà dati come lo stato della batteria.

Batterie sotto il pianale dell’auto

La nuova Volvo XC40 elettrica si basa sulla piattaforma CMA (Compact Modular Architecture) e di conseguenza le batterie si trovano sotto il pianale dell’auto. In questo modo lo spazio interno non sarà ridotto. Si ricomincia dal modello attuale in cui di serie su Volvo XC40 sono presenti autoradio, climatizzatore, cerchi lega, fari Led, fari adattativi, sensore luci, sensore pioggia, controllo automatico velocità, airbag laterali, airbag testa, airbag ginocchia, frenata di emergenza, bluetooth.

E poi: riconoscimento segnali stradali, vetri elettrici posteriori, sedile guida regolabile in altezza, vetri elettrici anteriori, bracciolo sedili anteriori, retrovisori ripiegabili elettrici, retrovisori elettrici, indicatore temperatura esterna, riconoscimento pedone, radio Dab. Tra i numerosi optional per Volvo XC40 ci sono vernice metallizzata, interni pregiati, navigatore satellitare, fendinebbia, sensori parcheggio, controllo adattivo velocità, antifurto, tetto apribile, tetto panoramico, parcheggio automatico e avviso cambio corsia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

due + 6 =