Nuovo Suv Citroen C5 Aircross: ordini al via per il Suv più modulabile

In vendita a partire da 25.700 euro: sarà nelle concessionarie da gennaio 2019

Nuovo Citroen C5 Aircross

E’ ora ordinabile in Italia il Nuovo Citroen C5 Aircross, il Suv che trae ispirazione dal Citroën Aircross concept presentato nel 2015. La casa automobilistica francese punta quindi sempre più forte su uno dei segmenti più richiesti sul mercato.

Nuovo Suv Citroen C5 Aircross: più robusto e grintoso

Il Nuovo Suv di casa Citroen, che sarà disponibile nelle concessionarie a partire dal 2019, può già essere ordinato da chi è alla ricerca di un mezzo spazioso e affidabile, ma senza dover rinunciare al comfort.

La vettura è stata mostrata per la prima volta al Salone di Parigi e si caratterizza per un’elevata capacità di personalizzazione. Questa si evidenzia sin dalle colorazioni. E’ possibile infatti scegliere tra la tinta pastello Natural White, i colori metallizzati Steel Grey, Platinum Grey, Emerald Crystal e Red Volcano, oltre alle versioni perlate Pearl Black e Pearl White, tutti abbinati al pacchetto Pack Color Silver con i profili di colore grigio per le barre sul tetto, le prese d’aria anteriori e gli Airbump. Come optional sono disponibili i pacchetti Pack Color White e Pack Color Red, più il tetto a contrasto Black di colore nero (non previsto per la tinta pastello Natural White e la colorazione perlata Pearl Black).

La solidità non manca ed è resa possibile dalle dimensioni davvero generose (lunghezza 450mm – altezza 1654/1689 mm – larghezza 1969/2099mm).

Nuovo Suv Citroen C5 Aircross: le motorizzazioni disponibili

Sul mercato italiano potremo ritrovare ben 14 versioni ottenute dalla combinazione di quattro allestimenti (Live, Feel, Shine e Business) e di 5 motorizzazioni:

  • 2 motorizzazioni benzina: PureTech 130 S&S e PureTech 180 S&S con cambio automatico EAT8;
  • 3 motorizzazioni Diesel: BlueHDi 130 S&S, BlueHDi 130 S&S EAT8 e BlueHDi 180 S&S EAT8.

La versione Business è pensata per soddisfare in modo specifico i bisogni delle aziende ed è disponibile con motorizzazione BlueHDi 130 S&S abbinata al cambio manuale a 6 rapporti. In alternativa, è possibile puntare sul cambio automatico a 8 rapporti e può essere equipaggiata con numerose funzioni di assistenza alla guida. Pur trattandosi di un mezzo da utilizzare in maniera specifica (ma non solo) per gli spostamenti di lavoro il comfort non è stato trascurato. Di serie troviamo quindi elementi quali Citroën Connect Box, Citroën Connect NAV, fari fendinebbia con funzione Cornering Light, Retrocamera con Top Rear Vision e sedile conducente con regolazione lombare.

Nuovo Suv Citroen C5 Aircross: comfort al top

Citroen C5 Aircross è il Suv più comodo e modulabile del segmento. Per rendere il più possibile l’esperienza a bordo si è curato al massimo l’isolamento acustico: la riduzione della rumorosità di rotolamento è stata ottenuta utilizzando vetri anteriori stratificati dal doppio spessore con uno strato isolante. Altrettanta cura è stata data per ottenere l’isolamento del vano motore.

Sempre più gradevole anche l’esperienza a bordo dei passeggeri grazie a un sistema di purificazione dell’aria nell’abitacolo “AQS” (Air Quality System). Questo è in grado di rilevare in maniera autonoma il livello di inquinamento presente nell’aria e di filtrarlo il più possibile all’interno dell’abitacolo.

Non è finita qui. Meritano una nota di merito anche Sospensioni con Smorzatori Idraulici Progressivi® (Progressive Hydraulic Cushions®) e i sedili Advanced Comfort. E’ inoltre possibile sfruttare 3 sedili posteriori individuali scorrevoli, ripiegabili a scomparsa e inclinabili, oltre a un bagagliaio Best in Class da 580 L a 720 L, fino a 1.630 L con sedili ripiegati.

Ben sei le tecnologie di connettività disponibili.

Nuovo Suv Citroen C5 Aircross: le tecnologie di assistenza alla guida

Anche la sicurezza, come accade ormai per tutti i modelli usciti sul mercato, non è stata certamente trascurata. Sono ben 20 le tecnologie disponibili.

Tra queste possiamo segnalare Highway Driver Assist, un grande passo avanti verso la guida autonoma. Il veicolo è infatti in grado di regolare autonomamente la velocità la traiettoria e il posizionamento in corsia. Grazie al Regolatore di velocità adattivo con funzione Stop&Go che permette di fermarsi e ripartire automaticamente in base all’auto che precede.

Stop alle multe per eccesso di velocità (o almeno è questo l’obiettivo) grazie al Riconoscimento dei Segnali di velocità. Il sistema legge i cartelli con i limiti di velocità e visualizza le informazioni sul display. Interessante anche la Gestione Automatica degli abbaglianti: è possibile passare dagli abbaglianti agli anabbaglianti e viceversa per guidare in modo più sereno nelle ore notture.

Non mancano, tra gli altri, nemmeno Cruise Control Adattivo, Park Assist, Assistenza alla Partenza in Salita, Park Assist, Grip Control con Hill Assist Descend e Vision 360.

 

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

uno + quattordici =