Seggiolino auto Isofix: caratteristiche, vantaggi, modalità di montaggio

Ridotti al minimo gli errori in fase di montaggio e i sobbalzi durante il viaggio: il bambino si sente più sicuro

seggiolino auto isofix

Il seggiolino auto è un elemento fondamentale per chi si trova a viaggiare con uno o più bambini non solo per obblighi di legge, ma anche per spostarsi in sicurezza. Tra i sistemi più efficaci a livello internazionale c’è quello denominato “Isofix”.

Seggiolino auto Isofix: un sistema flessibile e sicuro

Il sistema Isofix è un sistema di ancoraggio all’auto del seggiolino per bambini riconosciuto a livello internazionale. I vantaggi sono diversi: è infatti più sicuro, facile e veloce proprio percè non è più necessario agganciare il dispositivo di ritenuta direttamente al sedile.

Sono tre gli elementi che compongono questo particolare meccanismo:

  • gli ancoraggi in auto: sono in acciaio e sono agganciati direttamente al sedile su cui si vuole posizionare il seggiolino. Devono essere posizionati sulla linea di giunzione tra schienale e seduta, alla distanza di 280 mm l’uno dall’altro;
  • i connettori Isofix sui seggiolini: sono ad apertura comandata e devono essere fissati agli ancoraggi presenti sul sedile della vettura;
  • il terzo punto di ancoraggio, necessario per evitare qualsiasi movimento rotatorio. E’ fondamentale per evitare che il bambino possa avvertire sussulti particolari durante il viaggio.

Seggiolino auto Isofix: come effettuare il montaggio

Tra i motivi che fanno preferire un sistema Isofix rispetto agli altri c’è la facilità con cui è possibile montarlo in auto. Anche gli utenti meno esperti possono farlo nell’arco di pochi minuti. Il sistema è infatti universale, può quindi essere applicato a ogni tipo di vettura.

E’ innanzitutto necessario collegare i connettori presenti sul seggiolino, a quelli presenti in auto e posizionati tra lo schienale e il pianale del sedile posteriore. Il seggiolino può essere saldato al telaio del veicolo attraverso alcune clip. Questo meccanismo impedisce al dispositivo di ritenuta di muoversi e di non risentire di particolari sobbalzi che si possono avvertire durante il viaggio. Il bambino può quindi sentirsi assolutamente sicuro.

Anche rimuovere il dispositivo (anche solo temporaneamente) diventa così altrettanto semplice.

Seggiolino auto Isofix: cosa stabilisce la legge

Tutte le case automobilistiche stanno mostrando un’attenzione sempre maggiore nel preservare la sicurezza dei propri clienti. Il sistema Isofix, approvato dalla legge ECE R44/04, è stato progettato proprio per questo scopo. Grazie a questa normativa è stato stabilito l’obbligo per tutte le aziende produttrici di dotare i propri mezzi di agganci Isofix.

Questo particolare dispositivo riduce praticamente al minimo le possibilità di un montaggio errato, che sono maggiori invece in un seggiolino tradizionale (con il rischio di provocare gravi danni ai bimbi in caso di incidente).

La nuova normativa europea, che attualmente affianca ma non sostituisce la ECE R44/04, stabilisce che l’installazione del seggiolino auto debba avvenire tramite sistema ISOFIX, proprio per l’elevato standard di sicurezza che garantisce.

Questa prima fase della ECE R129 viene chiamata i-Size e regolamenta solo i seggiolini auto con aggancio ISOFIX per i bambini fino ai 105 cm di altezza (Gruppo 0+ e 1, per capirci). Le altre tipologie di aggancio e le altre fasce di altezza dei bambini verranno invece stabilite nella seconda e nella terza fase della ECE R129.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

10 − otto =