Jeep Renegade Hybrid Plug-in 2019: esordio su strada per il suv ibrido

Motori elettrici più potenti e prestazioni migliorate

La tecnologia plug-in è diventata una necessità per i crossover in Europa e in Italia, dal momento che le nuove normative stanno cercando di contrastare l’inquinamento. Ecco allora che a tre mesi dalla sua anteprima del Salone di Ginevra, la versione ibrida plug-in Renegade 2019 fa il suo debutto su strada.

La caratteristica principale è ovviamente il powertrain, che combina un nuovo quattro litri turbo benzina da 1,3 litri con un motore elettrico. La potenza massima è di 237 CV che consente uno scatto da 0 a 100 chilometri orari in circa 7 secondi. La ricarica avviene tramite una porta sul parafango posteriore sinistro.

Motore ibrido per Jeep Renegade, come va

Con la batteria completamente carica, dall’ICE o utilizzando una presa normale, Jeep Renegade Hybrid Plug-in 2019 ha un raggio di guida a emissioni zero di 50 chilometri. Le emissioni di anidride carbonica sono tenute sotto controllo a 50 grammi per chilometro, rendendolo più rispettoso dell’ambiente rispetto a qualsiasi altra versione attualmente in commercio.

Grazie alla nuova tecnologia di trazione integrale elettrica (eAWD), la trazione sull’asse posteriore non è fornita da un albero dell’elica ma attraverso un motore elettrico dedicato. Ciò consente di separare i due assi e di controllare la coppia in modo indipendente in modo più efficiente.

Grazie alla distribuzione intelligente della coppia e del motore elettrico, Jeep afferma che il modello fornisce estrema precisione durante il decollo e durante la guida sui terreni più impegnativi. La tecnologia eAWD garantisce che i due assi funzionino separatamente e la configurazione elimina la necessità di un riduttore a basso raggio.

Le Jeep PHEV non sono il primo veicolo a utilizzare questa configurazione (c’è Toyota, ad esempio) con i costruttore che assicura un dosaggio più accurato della ripartizione della coppia per un maggiore controllo. In combinazione con le proprietà di coppia costante di un motore elettrico, fornisce maggiore precisione e controllo per le manovre su terreni accidentati.

Dotazioni Jeep Renegade 2019

Un quadro strumenti e un infotainment dedicati offrono informazioni sull’esperienza di guida ibrida sia in Renegade sia in Compass. Jeep aveva annunciato in precedenza che il Renegade sarà assemblato nello stabilimento di Melfi che ha sfornato più di 742.000 unità della precedente generazione fino a oggi.

L’esperienza a bordo di Jeep Renegade 2019 è soddisfacente perché c’è spazio per autoradio, clima, airbag laterali, airbag testa, bluetooth, riconoscimento segnali stradali, vetri elettrici posteriori, bracciolo sedili anteriori, retrovisori elettrici, indicatore temperatura esterna, radio Dab.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattro × 5 =