Non solo Volkswagen: gli scandali storici del settore auto

Dalla Ford Pinto agli pneumatici Firestone, un elenco completo di tutti gli scandali che hanno accompagnato la storia dell'automotive

Con l’ammissione di Volkswagen che 11 milioni dei suoi veicoli diesel contengono in tutto il mondo un software che può modificare i dati delle emissioni inquinanti, la casa automobilistica tedesca entra di diritto in una lista di scandali del settore auto che si estende da diversi decenni.

Tra questi, la Ford Pinto che ha preso fuoco, i veicoli Toyota che decollano involontariamente, air bag che esplodono, la doccia interna di una vettura con schegge e molto altro

FORD PINTO – Almeno 27 persone sono morte durante il 1970 a causa della posizione errata di serbatoi di carburante nella Ford Pinto. In alcuni casi, il serbatoio del carburante ha preso fuoco a seguito di un tamponamento. Ford ha ritirato più di 1,5 milioni di Pinto nel 1978.

GLI PNEUMATICI FIRESTONE – Circa 6,5 ​​milioni di pneumatici Firestone sono stati richiamati nel 2000 perché le gomme potevano distruggersi. La maggior parte dei pneumatici sono stati utilizzati in SUV Ford e pick-up leggeri. La US National Highway Traffic Safety Administration ha detto nel 2001, che ha ricevuto 271 segnalazioni di decessi e 800 feriti relativi a pneumatici difettosi.

TOYOTA – Toyota ha accettato di pagare 1,2 miliardi di dollari in un insediamento nel 2014, ammettendo che nascondeva informazioni sui difetti che causavano un’accelerata improvvisa dei veicoli Toyota e Lexus. Toyota ha ritirato più di 10 milioni di veicoli, a partire dal 2009, per diversi problemi, tra cui freni difettosi, pedali del gas appiccicosi e tappetini problematici.

GENERAL MOTORS – Entra in questa speciale classifica anche General Motors, con interruttori di accensione difettosi collegati ad almeno 169 morti. L’interruttore scivolava dalla posizione di marcia e spegneva il motore durante la guida. La settimana scorsa, GM ha accettato di pagare 900 milioni di dollari per risolvere un’indagine penale sulla questione accensione. GM ha ammesso che alcuni dipendenti sapevano del problema da quasi un decennio, ma le automobili dotate di interruttore non sono state ritirate fino all’anno scorso.

TAKATA AIR BAG – Secondo gli ultimi dati, circa 33 milioni di veicoli vengono richiamati a causa di difetti causati dall’ air bag Takata e hanno bisogno di essere sostituiti. Gli air bag possono gonfiare troppo in fretta ed esplodere, mandando schegge di metallo in faccia a conducenti e passeggeri. Gli airbag sono finora accusati di aver causato otto morti in tutto il mondo e più di 100 feriti.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

due + 12 =