Dacia Duster 2021: un’estetica aggiornata e dotazione tecnologica più completa

Tra le principali novità del nuovo Dacia Duster sono le nuove sellerie, i nuovi poggiatesta, la console centrale

Design rinnovato, stile deciso e robusto e un look da suv. La calandra possente, la firma luminosa, i cerchi in lega e le linee scolpite, fanno di Duster un’auto ad assetto di guida rialzato immediatamente riconoscibile.

Attesa nelle concessionarie italiane a settembre 2021, Dacia Duster continua a mostrare un dna off-road. Trazione integrale, angoli di attacco e nuovi equipaggiamenti affiancano il guidatore anche nelle strade più impervie e non solo in quelle tracciate. All’Hill Start Assist e all’Hill Descent Control si affianca il 4×4 Monitor con cui il guidatore accede a informazioni utili come bussola e angoli di rollio e di beccheggio.

Quali novità per il nuovo suv Dacia Duster

Le principali novità del nuovo Dacia Duster sono le nuove sellerie, i nuovi poggiatesta, la console centrale rialzata con un braccio scorrevole e due prese Usb. Ecco poi il sistema audio Dacia Plug & Music e i due nuovi pacchetti di scelta multimediali Media Display e Media Nav.

Sotto al cofano della nuova Dacia Duster trova spazio una gamma rinnovata dei motori diesel e benzina. Più precisamente sarà disponibile con il diesel 1.5 dCi 115, a 2 o 4 ruote motrici, con cambio manuale a 6 rapporti, e con i benzina 1.0 TCe 90 a 2 ruote motrici con manuale a 6 marce e TCe 150 a 2 ruote motrici con trasmissione automatica EDC a 6 rapporti.

L’Italia è poi uno di quei mercati in cui sarà disponibile anche la versione bifuel benzina e Gpl Eco-G 100 a 2 ruote motrici con trasmissione manuale a 6 rapporti. Il serbatoio occupa lo spazio assegnato alla ruota di scorta nelle versioni monofuel, proprio sotto al pianale del bagagliaio. La casa automobilistica dichiara un’autonomia di percorrenza di 1.235 chilometri per via della presenza di due serbatoi che insieme assicurano circa 100 litri di capacità utile. Ci pensa poi il display da 3,5 pollici del computer di bordo ad avvisare il conducente del livello di carburante di tutti e due i serbatoi.

Ausili alla guida per Dacia Duster

Sale il livello di tecnologia e di aiuti alla guida nella nuova Dacia Duster con l’obiettivo di innalzare il tasso di sicurezza per passeggeri e guidatore. Ecco quindi che la rinnovata release del suv ospita anche il sensore dell’angolo cieco, l’assistenza al parcheggio, l’assistenza alla partenza in salita e la camera Multiview ovvero quattro telecamere, di cui una frontale, due laterali e una al posteriore del veicolo, con cui visionare in maniera più completa l’ambiente attorno alla vettura. Solo la variante 4×4 della Duster dispone del controllo adattivo della discesa.

Articolo precedenteGuidare di notte, come farlo in piena sicurezza
Prossimo articoloCupra: solo auto elettriche entro il 2030, le strategie del produttore spagnolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here