Monopattini elettrici, quali sono vantaggi e svantaggi

Dal punto di vista normativo, l'uso è equiparato a quello di una bicicletta

Il futuro del settore dei trasporti personali in Italia si carica di prospettive grazie alla crescita attesa dell’utilizzo di monopattini elettrici nelle strade degli Stati Uniti. La loro diffusione è destinata ad aumentare grazie alle nuove normative che ne incentivano l’acquisto. Si tratta di mezzi di trasporto vantaggiosi per gli utenti e l’ambiente. Tuttavia c’è chi invita alla cautela nell’uso poiché alcuni li vedono come un mezzo di trasporto pericoloso per i ciclisti e per i pedoni.

Monopattini elettrici, quali sono i vantaggi

I monopattini elettrici sono stati progettati pensando all’ambiente. Con i crescenti casi di riscaldamento globale e cambiamenti climatici non c’è mai stato un momento più cruciale per adottare mezzi rispettosi dell’ambiente. I veicoli a motore come mezzo di trasporto emettono gas che contribuiscono all’inquinamento ambientale. I monopattini elettrici li azzerano. Essendo alimentati a batteria non richiedono carburante.

I costi della benzina sono aumentati gradualmente nel corso degli anni e l’utilizzo di questo mezzo di trasporto consente di risparmiare. Dal punto di vista pratico riducono il traffico sulla strada rendendo gli spostamenti più veloci e più facili. Sono semplici da trasportare. Molti di loro sono pieghevoli, il che significa che è possibile riporli nel bagagliaio dell’auto o trasportarli con i mezzi pubblici.

I monopattini elettrici sono facili da usare ovvero non è necessario passare attraverso una scuola guida per ottenere una patente. Anche questo aiuta anche a risparmiare sui costi in quanto non è necessario rinnovare una licenza e pagare per l’assicurazione. Dal punto di vista normativo, l’uso è equiparato a quello di una bicicletta. Sono molto silenziosi e aiutano a ridurre questo inquinamento acustico sulle nostre strade.

Ed è possibile parcheggiarli ovunque perché occupano pochissimo spazio. E poi sono facili da mantenere rispetto ai veicoli a motore. Il design non è così complicato come un’auto: ci sono solo tre parti da tenere in considerazione e sono il motore, la batteria e il controller. Possono quindi essere utilizzati praticamente ovunque e sono una buona opzione per i pendolari che hanno bisogno di percorrere rapidamente una breve distanza.

Monopattini elettrici, quali sono gli svantaggi

Di contro i monopattini elettrici richiedono uno sforzo minimo durante la guida e di conseguenza non offrono il tipo di allenamento che si potrebbe ottenere pedalando o camminando. La maggior parte di loro è progettata per trasportare una sola persona e quindi non sono adatti per un passaggio. I prezzi sono estremamente variabili con alcuni modelli che possono essere davvero costosi. Essendo elettronici sono inadatti all’uso quando piove forte e sono anche rischiosi da utilizzare quando le strade sono scivolose. I proprietari parcheggiano di solito ovunque e diventano quindi un facile bersaglio per i ladri.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattro + quattordici =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.