Jeep Wrangler 2018: tre serie speciali per il decennale

Si chiamano Golden Eagle, JK Edition e Rubicon Recon. Differenti l'una dall'altra, ma inconfondibilmente Jeep

Jeep Wrangler 2018

Stavolta Jeep ha davvero esagerato. Per celebrare i 10 anni della leggendaria JK e salutare il passaggio di testimone al nuovo modello (atteso negli showroom europei dopo l’estate) lancia tre nuove serie speciali di Jeep Wrangler 2018 in edizione limitata: la Golden Eagle, la JK Edition e la Rubicon Recon. Spinta ciascuna dal motore turbodiesel 2,8 da 200 Cv, abbinato al cambio automatico a 5 marce.

Jeep Wrangler 2018: Golden Eagle, rimandi storici

Contraddistinta da un look vintage, la nuova Jeep Wrangler Golden Eagle rende omaggio allo storico modello CJ-7. All’esterno, si contraddistingue per alcuni elementi distintivi: griglia in tinta e cornici dei fari color bronzo, cerchi in lega da 18″ e badge Low Gloss Bronze, passaruota in tinta. Completa la dotazione esterna il Dual Top che si sposa bene con le due livree disponibili: Black o Bright White. Nell’abitacolo si ritrovano diversi elementi color bronzo. Oltre all’aspetto vintage, la nuova serie speciale adotta il meglio nel campo dell’infotainment, come dimostra il sistema multimediale con CD / DVD / MP3 e display da 6,5 pollici abbinato all’impianto audio Alpine Premium. Il prezzo di listino è di 47.750 euro per la Jeep Wrangler Golden Eagle e di 51.000 euro per la Jeep Wrangler Unlimited Golden Eagle.

Jeep Wrangler 2018: JK Edition, l’imbarazzo della scelta

Seconda novità è la serie speciale Jeep Wrangler JK Edition – esclusiva del mercato EMEA – che sarà realizzata in soli 1.250 esemplari. Basata sulla versione Sahara, la nuova serie speciale presenta un look inedito e dalla forte caratterizzazione. Che sottolinea le infinite personalizzazioni: ad esempio, la possibilità di abbinare hard top di colore bianco e copriruota di scorta rigido di colore bianco. Gli interni sono invece caratterizzati da finiture Silver sulle cornici delle bocchette del climatizzatore e sulla corona dello sterzo, sedili in pelle McKinley neri, rivestimenti dei braccioli e della plancia con cuciture di colore grigio. A identificare il carattere celebrativo di questa edizione speciale a tiratura limitata, il badge con numero progressivo della serie posto al centro del quadro strumenti. Proposta a 51.000 euro, esclusivamente nella configurazione a cinque porte Unlimited. Tre le tinte di carrozzeria disponibili: Black, Rhino e Chief.

Jeep Wrangler 2018: Rubicon Recon, pronta all’off-road

Per chi ama il massimo delle prestazioni off-road, la nuova edizione osa ancora di più dotandolo anche di protezioni del differenziale anteriori e posteriori heavy-duty in ghisa. Di serie un rapporto al ponte anteriore e posteriore di 4,10 e differenziali di bloccaggio Tru-Lok. Gli esterni di Wrangler Rubicon Recon si caratterizzano per l’adozione di Dual Top, cerchi in lega da 18″ in Granite Crystal Low Gloss e cofano Power Dome con doppia presa d’aria e decalcomania nera “Rubicon” con scritte in rosso su entrambi i lati. Ed è di certo esclusivo l’interno della Wrangler Rubicon Recon dove spiccano dettagli neri e rossi. Il sistema Uconnect con CD/DVD/MP3, schermo touchscreen da 6,5 pollici e porte AUX e USB, è abbinato all’impianto audio Alpine con subwoofer. Prezzo di listino a partire da 51.000 euro. A scelta del cliente quattro livree: Black, Bright White, Gobi e Granite Crystal.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

9 − 7 =