Kia XCeed, la prova su strada del nuovo crossover 2019

In vendita con tre motori a benzina e un diesel con due potenze

Questa nuova generazione del crossover Kia Ceed si presenza con una lunghezza di 4,39 metri, un bagagliaio da 426 litri, sospensioni elevate e un’immagine più aggressiva. Il marchio sudcoreano punta ad aumentare il successo della sua gamma compatta nella convinzione che i suv e i crossover siano di moda , ma lo saranno nei prossimi anni. Kia ritiene che nei prossimi anni rappresenteranno oltre la metà delle vendite del segmento C o compatto. E gli studi indicano che in questi veicoli il design è sempre più importante.

Kia XCeed, nuovo crossover 2019

Con queste premesse hanno creato Kia XCeed, un veicolo di 8,5 centimetri più lungo di Kia Ceed 5 porte da cui prende le mosse e in cui il design è una parte fondamentale. L’auto, oltre agli elementi crossover come protezioni nella parte inferiore del corpo e dei passaruota e barre del tetto, propone un frontale completamente nuovo, che evidenzia la griglia e una presa d’aria inferiore più ampia rispetto al resto della gamma Ceed.

Cambiano anche i fari, più nitidi e di serie in tutti gli XCeed includono la tecnologia Led. Per quanto riguarda la parte posteriore, include un diffusore inferiore prominente in tono argento, ma anche nuovi fari a Led e forme più marcate e muscolose rispetto al Ceed. Insieme al suo design specifico, le dimensioni più grandi rispetto al Ceed 5 porte significano anche un aumento delle dimensioni del bagagliaio. Le forme sono pratiche e presentano elementi che ne garantiscono un utilizzo confortevole, come un doppio fondo, maniglie ai lati, ganci a terra o presa di corrente da 12V.

XCeed evidenzia il suo carattere avventuroso anche alzando la sospensione di altri 4,2 centimetri, in modo che l’altezza libera totale da terra raggiunga i 18 centimetri. Per evidenziare la natura giocosa, XCeed ha ruote specifiche da 16 e 18 pollici, montate su pneumatici 205/60 R16 o 235/45 R18. In vendita in quattro finiture – Concept, Drive, Tech ed Emotion -, le prime due sono equipaggiate di serie con ruote da 16 pollici, mentre le prime due hanno quelle da 18 pollici.

Test drive Kia XCeed 2019

A livello meccanico, Kia XCeed porta con sé i noti propulsori della famiglia Ceed: è in vendita con tre motori a benzina, tutti turbocompressi. Sono un 1,0 tre cilindri da 120 CV e due quattro cilindri, 1,4 da 140 CV e 1,6 da 2014 CV. Sul fronte diesel, ecco il blocco 1.6 con due potenze: 115 e 136 CV. L’intera gamma è venduta solo con trazione anteriore e, come per i cambi, tutti i Xceed sono dotati di serie di un cambio manuale a sei rapporti, mentre il motore 1.6 CRDi da 136 CV e i motori a benzina 140 e 204 offrono la doppia frizione automatica DCT e sette marce.

In movimento, la sospensione è ferma e contiene abbastanza bene i movimenti del corpo, anche nelle rapide transizioni di peso che si verificano quando si collegano curve pronunciate. Kia XCeed si muove con una certa agilità, anche se lo smorzamento è un po’ secco sui dossi solidi. Se c’è un aspetto perfettibile è la lunghezza delle marce, anche se il tatto e la precisione del cambiamento sono più che adeguati.

In viaggio, la visibilità e la sensazione di guida sono decisamente confortevoli. Kia ha ridotto le distanze con i principali e affermati marchi, come dimostrato dal ripensamento di tutte le materie plastiche sulla parte superiore del cruscotto , adesso morbide e con una trama che ricorda la pelle. A livello estetico, XCeed mantiene le forme già note della famiglia Ceed, con controlli chiari e utili, anche se molti dei suoi pulsanti si accumulano in tre file al centro della console, che a volte richiedono distogliere lo sguardo dalla strada per attivare quella cercata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciassette − sedici =