Taxi autonomi: sguinzagliati su strada

In Arizona i primi test su strada.

Taxi autonomi

Il taxi che ti porta a destinazione senza tassista. ‘Siore e siori’, ci aspetta un futuro super-tecnologico. Che ha, in realtà, già preso forma a Phoenix, in Arizona, dove i cittadini – per ora – possono avvalersi del servizio completamente gratis. Waymo, consociata Google specializzata proprio nella produzione di veicoli a guida autonoma, è già in azione coi primi test su strada dei taxi autonomi, impiegando le Chrysler Pacifica Hybrid.

Taxi autonomi: 8 anni di ricerca e sviluppo

“Dopo più di otto anni di sviluppo spiegano i manager di Waymo – siamo ormai ad un passo dalla realizzazione di una vettura completamente autonoma e possiamo già affermare che i nostri veicoli oggi sono i più sicuri e i più avanzati del mondo“. Sicurezza nei propri mezzi da offrire un servizio taxi per gli abitanti di Phoenix. Chi  interessato può prenotare una corsa, “con Waymo come unico autista”.

Taxi autonomi: perchè è fondamentale l’impiego su strada

Il servizio sarà esteso su una zona più grande, come area, della città di Londra e sarà disponibile 24 ore su 24. Con un duplice obiettivo: ottenere feedback dal pubblico e vedere come i prototipi di auto a guida autonoma sappiano divincolarsi nel vero traffico. In questo momento centinaia di clienti si sono già registrati all’avveniristico progetto. L’Arizona è già familiare a questo genere di iniziative. E’ infatti uno dei pochi stati ad aver prestato il proprio consenso alle sperimentazioni delle autovetture senza pilota sulle strade pubbliche.

Taxi autonomi: esito positivo? Il parco veicoli quintuplicherà

I futuri test saranno un importante banco di prova per Waymo. Se otterrà risultati conformi alle aspettative, porterà la sua flotta dalle originarie 100 a 500 Chrysler Pacific. Più che di scenario fantascientifico stiamo quindi assistendo a un radicale cambiamento della mobilità. Alla vigilia della prima applicazione in un vero scenario urbano, l’intera industria automotive nutre grande curiosità.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quindici − sette =