Alfa Romeo: solo auto elettriche al 100% e ad alte prestazioni?

Alfa Romeo potrebbe lavorare su diverse versioni per le sue auto elettriche per entrare in nuova era in linea con le esigenze del mercato

Alfa Romeo, come il resto dei marchi del gruppo Stellantis presenti in Europa, finirà per avere una gamma composta esclusivamente da auto elettriche. Nel suo caso sarà per il 2027. Per ora la prima Alfa Romeo elettrica arriverà nel 2024, come confermato dal nuovo CEO dell’azienda, Jean-Philippe Imparato. Sarà il primo di una gamma completa che potrebbe includere anche turbolente versioni sportive Quadrifoglio.

Il CEO di Stellantis, Carlos Tavares, ha recentemente firmato un piano di prodotto sviluppato da Imparato per Alfa Romeo, che include il lancio di un nuovo modello ogni anno da qui al 2025. Questo piano di prodotto inizierà con il lancio del SUV Tonale ritardato per il 2022. Altri nuovi modelli arriveranno nel 2023 e, prevedibilmente nel 2004, arriverà anche un piccolo SUV per sostituire la defunta Alfa Romeo MiTo.

Nuove strategie per Alfa Romeo

“Dal 2024 c’è un’offerta dell’Alfa Romeo completamente elettrica”, ha detto il manager, che promette modelli “elettrici e divertenti” perché “con Alfa Romeo devi sempre provare il piacere di guidare”.

Questo accade, oltre che per un telaio con un assetto focalizzato sul piacere di guida, per non “vendere un iPad con un’auto intorno” e per trasmettere sensazioni al guidatore, come vibrazioni o un nuovo rumore pensato apposta per quelle vetture, senza passare per il suono di un V8, per esempio. Alfa Romeo potrebbe lavorare su diverse versioni per le sue auto elettriche, alcune delle quali potrebbero finire per essere le versioni ad alte prestazioni e sfoggiare il marchio Quadrifoglio.

Auto ad alte prestazioni per Alfa Romeo

Parlando di modelli ad alte prestazioni, Imparato ha assicurato che “per tutti i modelli che verranno lanciati studierò sempre la possibilità di realizzare una versione prestazionale dell’auto che sia pienamente coerente con il messaggio del portafoglio prodotti che inviamo. Se considerate che non posso offrire il giusto livello di caratteristiche Quadrifoglio, non realizzerò una versione Quadrifoglio”.

Un’altra opportunità per l’Alfa Romeo nell’era elettrica sarà la possibilità per il marchio di far rivivere i nomi del passato in un’auto moderna. Si è parlato in più di un’occasione di una nuova coupé GTV, ma l’originale Alfa Romeo Spider è un altro modello del genere. L’Alfa Romeo, infatti, ne ha già progettata una. Tuttavia, il suo arrivo sul mercato dipenderà da quanto bene venderanno gli altri modelli.

Articolo precedenteRenault 4ever, nuovo crossover urbano elettrico: ecco cosa sappiamo
Prossimo articoloCitroen Skate, la mobilità alternativa elettrica passa dalle ruote sferiche

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here