BMW i Vision Dynamics Concept: prove di berline elettrica a guida autonoma

Colonna portante dell'elettrificazione che coinvolgerà l'intero brand, assumerà il nome di iNext

BMW i Vision Dynamics Concept

La strada è stata tracciata. Da qui in futuro BMW punterà sempre più sui mezzi elettrici o elettrificati. Una prima anticipazione era stata data nel 2016, durante il centenario dell’avveniristica berlina Next100. Che lasciava già intendere come la guida autonoma rientrasse tra le priorità. Se alcuni azzardano definirla rivoluzione un motivo ci sarà. Basti pensare che entro il 2025, nel segno dell’Elica, usciranno 12 modelli elettrici e altri 13 elettrificati. “Il futuro della mobilità elettrica alla Bmw – aveva detto il CEO del Gruppo, Harald Krueger – è già arrivato”. E per tener fede ai proclami, si alza il sipario sulla BMW i Vision Dynamics, con un’autonomia di 600 km ed elevate performance: accelerazione 0-100 in 4 secondi, velocità massima limitata elettronicamente a 200 km/h.

BMW i Vision Dynamics Concept: dinamica eleganza

Passo lungo, tetto spiovente, sbalzi molto corti: esteticamente, la nuova Gran Coupé a quattro porte costituisce un’ulteriore evoluzione delle classiche BMW, eleganti e dinamiche. Da buona auto elettrica, l’aerodinamica ne influenza profondamente aspetto e caratteristiche, come certificano le giunzioni appena visibili e l’integrazione a filo del vetro nella carrozzeria. Frontalmente è degno di nota il prominente doppio rene, racchiuso in un muso minimalista. Il raccordo ideale tra passata e futura generazione. Curve morbide conferiscono equilibrio e vigore alla silhouette della carrozzeria. Passando alla parte posteriore, catturano le luci a forma di ‘L’, il cui taglio sottile sottolinea l’efficienza dinamica del veicolo, enfatizzando al contempo le forme muscolose dei parafanghi.

Ampia luminosità

Un altro punto focale è dato dall’abitacolo, alquanto luminoso. Aspetto senz’altro significativo, a maggior ragione nell’ottica della guida autonoma. Si giustifica così la fusione tra parabrezza, tetto e lunotto, che diventano un elemento unico. La versione definitiva, già ribattezzata iNext, uscirà nel corso del 2021. Poi toccherà alla i4, berlina media sportiveggiante lanciare il guanto di sfida a Tesla.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

10 + 14 =