Auto meno costosa a GPL: Dacia Sandero, tanti vantaggi a un prezzo top

La vettura ideale per chi è alla ricerca di un modello efficiente per viaggiare con la famiglia, ma senza spendere troppo

auto meno costosa a gpl

Sono sempre più numerose le persone che scelgono di puntare sull’alimentazione a GPL non solo per i benefici che può apportare all’ambiente, ma anche per i costi diventati più competitivi. La scelta non manca, ma se si è alla ricerca di un modello efficiente e decisamente conveniente non ci sono dubbi: si deve puntare sulla Dacia Sandero.

Auto meno costosa a GPL: perché scegliere la Dacia Sandero

Nella vetta della classifica delle auto meno costose dotate di alimentazione a GPL troviamo la Dacia Sandero, una vettura adatta per spostarsi in città ma dotata anche di un discreto spazio per chi deve spostarsi con la famiglia. Puntare su un modello Dacia rappresenta spesso la scelta giusta per chi non vuole rinunciare all’efficienza, ma allo stesso tempo vuole evitare di svenarsi.

La compatta rumena del gruppo Renault rappresenta infatti il giusto compromesso tra prezzo, prestazioni, confort e abitabilità. Il prezzo è decisamente alla portata della maggior parte degli utenti italiani: può infatti essere acquistata a 9.850 euro.

La versione GPL ha notevoli vantaggi: è infatti totalmente ecosostenibile grazie al basso livello di emissioni di CO2, ma con un motore che si conferma potente. È così stato introdotto un nuovo 3 cilindri turbo di 898 cm3 sviluppato in collaborazione con la Landi. Anche la potenza è cresciuta rispetto al passato, da 75 a 90 cavalli. Tra gli aspetti che hanno migliorata la produttività c’è anche la diminuzione della tempistica con cui effettuare la manutenzione, da 1 anno a 20 mila chilometri.

Un’altra caratteristica comune a poche compatte e che troviamo in questo modello Dacia è il bagagliaio decisamente ampio. La capienza è infatti di 320 litri, ma è possibile arrivare fino a 1.200 abbassando i sedili posteriori.

Auto meno costosa a GPL: buone prestazioni e consumi ridotti

Nonostante il prezzo decisamente accessibile, la Sandero è in grado di spostarsi agevolmente in ogni condizione. È infatti in grado di passare da 0 a 100 km/h in 11,1 secondo. La massima velociità che è possibile raggiungere è di 168 km/h. Numeri di tutto rispetto per una vettura della categoria, che non sfigura nemmeno in autostrada.

La percorrenza media omologata è di 19,6 km/l usando la verde e di 15,4 km/l con il gas. Il serbatoio di benzina ha una capacità di 50 litri e quello di GPL 32 litri. Considerando che un pieno di Gpl costa intorno ai 16 euro, l’autonomia della Sandero Stepway a solo gas è di circa 400 km.

Auto meno costosa a GPL: vantaggi di un’alimentazione innovativa

Ma quali sono i motivi che dovrebbero spingere un’automobilista a puntare su un veicolo a GPL? L’aspetto principale è il costo decisamente ridotto richiesto per ogni rifornimento. Questo genere di mezzi hanno inoltre un’autonomia elevata rispetto a tutti gli altri tipi di alimentazione e si rivelano quindi la scelta ideale soprattutto per chi viaggia quotidianamente per motivi di lavoro.

Un altro elemento tutt’altro che trascurabile riguarda il basso impatto ambientale. Questo genere di auto infatti tra il 20% e il 30% in meno di polveri sottili (PM10) e il 50% di anidride carbonica (CO2) rispetto ai corrispettivi veicoli alimentati unicamente a benzina.

Il portafoglio può inoltre beneficiarne soprattutto per le condizioni agevolate introdotte in diverse regioni italiane. In alcune zone, infatti, è possibile godere di un importo ridotto per l’IPT, l’Imposta Provinciale di Trascrizione che si paga al momento dell’immatricolazion, e per il bollo auto.

 

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 4 Media: 2]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

5 × cinque =