BMW X3 xDrive30e, nuovo suv ibrido 2020 in versione plug-in

In vendita nella primavera del 2020, offrirà fino a 55 chilometri di autonomia

La gamma di veicoli ecologici di BMW, in particolare quella composta da veicoli ibridi plug-in, non smette di crescere. Ne è la prova la nuova BMW X3 xDrive 30e, equipaggiata con una meccanica da 292 CV, composta da un motore a benzina turbocompresso 2,0 litri, quattro cilindri e 184 CV di potenza, associato a un motore elettrico da 109 CV.

A gestirli ci pensa il cambio automatico Steptronic a otto rapporti, con convertitore di coppia. Il marchio tedesco ha già aperto gli ordini per la BMW X3 xDrive30e che arriverà nei concessionari nella primavera del 2020, con un prezzo di partenza di 62.694 euro.

BMW X3 xDrive30e in versione plug-in

Questo suv a trazione integrale è dotato di un propulsore ibrido plug-in alimentato da una batteria agli ioni di litio, capacità di 12 kWh, situata sotto i sedili posteriori – riduce la capacità del bagagliaio da 550 a 450 litri – che offre 55 chilometri di autonomia elettrica. Per quanto riguarda il consumo, questo suv omologa una spesa media di 2,1 litri per 100 chilometri.

Sul versante delle prestazioni, BMW X3 xDrive30e è in grado di accelerare da 0 a 100 chilometri orari in 6,1 secondi e raggiungere 210 chilometri orari di velocità massima. Di più: in modalità elettrica raggiunge fino a 135 chilometri orari. Il tempo di ricarica varia tra sei ore in una presa domestica e tre ore e mezza se collegato a una Wallbox BMW.

Tra le curiosità, il suv emette un suono specifico, che sarà presente in tutte le BMW elettriche, per avvisare i pedoni della presenza. Come negli altri ibridi BMW, l’X3 xDrive30e offre diverse modalità di guida: il MAX eDrive in cui viene sfruttato al massimo il motore elettrico; Auto eDrive che combina automaticamente entrambi i motori e il controllo della batteria

Altre novità BMW

La nuova Serie 3 Touring è ora disponibile presso i concessionari BMW, anche se non ancora con l’intera gamma meccanica. Inizialmente, una benzina e due diesel completano l’offerta, che sarà completa entro la fine del 2019, compresa la versione ibrida plug-in 330e da 374 CV disponibile per la Touring.

Per ora, la Serie 3 Touring può essere associata alla sua versione 320d da 190 CV, 330d da 265 CV e 330i da 258 CV, tutte con cambio automatico a otto velocità e trazione integrale opzionale xDrive. Per quanto riguarda il suo prezzo, l’aumento rispetto alla berlina varia a seconda delle versioni, ma è stimato in circa 2.000 euro. Il nuovo modello è quasi 8 cm più lungo e beneficia di una battaglia più grande di 41 mm, che si traduce in uno spazio migliore per le gambe degli occupanti posteriori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

dodici − 6 =