Volkswagen ID. Crozz, primo suv completamente elettrico della gamma

La capacità della batteria non è stata ancora rivelata, ma dovrebbe garantire un'autonomia di circa 500 chilometri

Stanno proseguendo senza pause le prove di Volkswagen sul suo primo suv elettrico, chiamato Volkswagen ID. Crozz, che arriverà sul mercato nel 2020. La casa automobilistica tedesca ha già compiuto i primi passi concreti per elettrificare la gamma e poche settimane fa ha avviato la fase di prenotazione per Volkswagen ID.3, il primo modello nella sua gamma di emissioni zero ID. Le nuove informazioni arrivano dalle immagini spia che, al pari di altri modelli, circolano anche sul web fornendo informazioni preziose.

Sappiamo allora che il produttore tedesco ha già dato il via libera alla fase di test dell’ID Volkswagen e che Crozz, il suv completamente elettrico, diventerà il primo di questa gamma con l’etichetta Zero della DGT.

Volkswagen ID. Crozz, primo suv completamente elettrico della gamma

Come Volkswagen ID.3, Volkswagen ID. Crozz sarà basata sulla piattaforma modulare MEB per veicoli elettrici del Gruppo Volkswagen e, con una lunghezza compresa tra 4,62 e 4,65 metri, avrà dimensioni simili a Volkswagen Tiguan. Tuttavia il suo interasse sarà più lungo perché ospiterà il set di batterie agli ioni di litio sotto al pianale del veicolo e offrirà un interno più ampio con una capacità di cinque passeggeri

Non è possibile dire molto sul design del suv perché il vinile mimetico nasconde i dettagli delle sue linee. Si prevede che sia molto simile al prototipo con lo stesso nome presentato pochi mesi fa, quindi sarà più sportivo di quello di Volkswagen Tiguan, in parte per via del tetto che digrada piuttosto velocemente, ma anche per gli enormi passaruota che forniscono muscoli al set e consentono di sollevare il punto vita per collegarlo ai fanali posteriori a Led.

Ricaricabile dallo 0 all’80% in soli 30 minuti

Dal punto di vista meccanico, si prevede che Volkswagen ID. Crozz utilizzi un sistema completamente elettrico costituito da due motori in grado di sviluppare una potenza massima combinata di 302 CV. Ogni elica avrà il compito di muovere uno degli assi: avrà quindi una trazione elettrica totale e una trasmissione automatica. La capacità della batteria non è stata ancora rivelata, ma dovrebbe essere sufficientemente grande da garantire a questo suv un’autonomia di circa 500 chilometri e, grazie alla sua compatibilità con la carica rapida fino a 150 kW, potrà essere ricaricata dallo 0 all’80% in soli 30 minuti.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 2 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

nove − nove =