Nuova Porsche Taycan 2018: inizia l’era della mobilità elettrica

Importanti investimenti, nuovi metodi di produzione e ampie iniziative di formazione

Investimenti per sei miliardi di euro, 1.200 nuove assunzioni soltanto per il lancio della nuova Porsche Taycan 2018. Un continuo sviluppo della strategia Porsche Production 4.0 e la realizzazione di una campagna senza precedenti di diffusione di conoscenze a tutti i livelli aziendali. Impegnandosi fermamente a promuovere la mobilità elettrica, il Costruttore di vetture sportive sta così attuando un processo di grande trasformazione.

Nuova Porsche Taycan 2018, come viene prodotta

I nuovi impianti di produzione e assemblaggio della nuova Taycan sono in fase di costruzione presso l’impianto principale di Zuffenhausen. Questa evoluzione indica chiaramente l’intenzione di Porsche di discostarsi dal tradizionale principio della catena di montaggio. In questo modo, la Casa specializzata in auto sportive sarà in grado di abbinare i vantaggi della tradizionale produzione a flusso continuo alla flessibilità di un assemblaggio versatile. Sarà inoltre possibile aumentare il numero di cicli di lavoro utilizzando la stessa superficie. Porsche sta inoltre perseguendo l’ideale di una produzione rispettosa dell’ambiente e delle risorse. Il processo produttivo della Taycan ha un impatto neutro in termini di emissioni di carbonio e l’obiettivo futuro per quanto riguarda le attività di produzione è quello di realizzare uno stabilimento a impatto zero.

Taycan porta lavoro

Grazie all’introduzione della Taycan verranno creati 1.200 nuovi posti di lavoro a Zuffenhausen. Non tutti i nuovi assunti saranno destinati alla produzione della Taycan; alcuni si occuperanno della realizzazione delle sportive a due porte. Per la Taycan, Porsche ha l’obiettivo di creare un team costituito da un equilibrato mix di esperti della produzione di vetture sportive e nuovo personale.

Batteria e processi di ricarica

La Taycan è alimentata dall’innovativa tecnologia a 800 V. Porsche ha sviluppato internamente specifici componenti adatti alla tecnologia a 800 V spingendosi ai limiti di ciò che era tecnicamente possibile. Per la Taycan questo significa che l’architettura a 800 V del veicolo consente alla batteria agli ioni di litio di ricaricarsi in soli quattro minuti, accumulando energia sufficiente a percorrere 100 chilometri. I processi di ricarica rapida richiedono sistemi di ricarica potenti. Per questo Porsche E-Performance prevede un’infrastruttura completa di soluzioni di ricarica utilizzabili quando si è a casa oppure in viaggio. Con una capacità fino a 22kW, Porsche Mobile Charger Connect è il modo più rapido e comodo per ricaricare la Taycan a casa, durante la notte. E’ possibile effettuare la ricarica anche con la tecnologia a induzione.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

dieci − 6 =