Lexus UX 300e, suv elettrico con 400 chilometri di autonomia

Il marchio premium promette livelli molto alti di efficienza e raffinatezza

Lexus UX 300e farà il suo ingresso nel mercato europeo delle auto elettriche solo alla fine del 2020, ma è già passato alla storia per essere il primo modello full electric della gamma Lexus, il segmento premium di Toyota. Fino a questo momento Lexus e Toyota hanno scommesso sugli ibridi tradizionali come alternativa ai propulsori tradizionali ma non sulle elettriche.

La tecnologia si evolve, la domanda degli automobilisti muta ed ecco che le case automobilistiche si adattano. L’evoluzione sembra ragionevole alla luce delle prospettive di questo segmento di mercato, destinato a trovare sempre più spazi in Europa e in Italia.

Design e autonomia Lexus UX 300e

Lexus UX 300e è un’auto elettrica di un marchio premium e promette livelli molto alti di efficienza e raffinatezza. Il primo aspetto che cattura l’attenzione è certamente il design e questo modello non presenta grandi differenze con la versione tradizionale. Anche se i marchi cercabo di differenziare la gamma elettrificata, Lexus non segue questa strategia. L’autonomia della Lexus UX 300e è di 400 chilometri: un traguardo raggiunto grazie alle batterie agli ioni di litio poste in basso con una capacità massima di 54,3 kWh.

Non solo, ma è possibile alternare corrente fino a 6,6 kW e una ricarica rapida con una continua fino a 50 kW. Questa batteria alimenta il motore elettrico situato sull’asse anteriore in grado di generare 200 CV di potenza e 300 Nm di coppia. Sul fronte tecnologico, la rotta seguita da Lexus è stata il miglioramento dell’usabilità e delle funzionalità quotidiane con gli smartphone. Tra l’altro è stata sviluppata un’applicazione specifica per questo modello in grado di informare l’utente in tempo reale di diverse informazioni sulla capacità di carica della batteria e sulla reale autonomia disponibile.

Prezzi e dotazioni Lexus UX 300e

Uno dei punti forti della Lexus UX 300e la sua raffinatezza che si traduce anche nell’isolamento acustico dell’abitacolo. Sul suv è stato quindi implementato il controllo attivo del suono ASC, in grado di trasmettere suoni naturali dall’ambiente in modo affinché il conducente sia sempre informato sulle condizioni di guida. In dote porta con sé autoradio, climatizzatore, cerchi lega, fari Led, sensore pioggia, controllo automatico velocità, airbag laterali, airbag testa, airbag ginocchia, bluetooth, avviso cambio corsia, riconoscimento segnali stradali, retrocamera, vetri elettrici posteriori, vetri elettrici anteriori, bracciolo sedili anteriori, retrovisori ripiegabili elettrici, retrovisori elettrici, indicatore temperatura esterna

Lexus UX 300e è stata presentata il 22 novembre al Motor Show di Guangzhou in Cina con la commercializzazione al via alla fine del 2020 in Cina e in Europa, arrivando in Giappone all’inizio del 2021. E lo farà con un prezzo che da scoprire, ricordando che per Lexus UX ibrida servono almeno 37.900 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

sei − 5 =