Opel Vivaro-e Hydrogen, nuovo furgone con alimentazione alternativa

Opel Vivaro-e Hydrogen ha tre serbatoi di idrogeno in fibra di carbonio: qual è il comportamento su strada?

L’offensiva di Stellantis con i furgoni elettrici a celle a combustibile a idrogeno è iniziata attraverso Opel. La filiale tedesca ha presentato l’Opel Vivaro-e Hydrogen, un furgone che intende operare tra una piattaforma 100% elettrica e 100% a idrogeno e promette di superare i 400 chilometri di autonomia senza emissioni inquinanti. Arriva con due lunghezze: 4,95 e 5,30 metri.

Opel Vivaro-e Hydrogen è un veicolo elettrico a celle a combustibile con una capacità di carico fino a 6,1 metri cubi, la stessa delle versioni diesel o del Vivaro 100% elettrico. Il grande vantaggio rispetto a quest’ultimo, oltre a una migliore autonomia, è che questa versione elimina i lunghi tempi di ricarica delle batterie.

Tre serbatoi di idrogeno per Opel Vivaro-e Hydrogen

Opel Vivaro-e Hydrogen ha tre serbatoi di idrogeno in fibra di carbonio che sostituiscono la batteria del Vivaro-e BEV e sono posizionati longitudinalmente. Hanno una portata di 4,4 kg, stoccati a 700 bar, garantendo un’autonomia di oltre 400 chilometri. La cella a combustibile ha una potenza di 45 kW e la batteria agli ioni di litio è di 10,5 kWh.

Si trova sotto ai sedili anteriori ed è responsabile di fornire un picco di potenza quando è necessario, ad esempio durante lo spostamento e l’accelerazione. La batteria consente anche la frenata rigenerativa e, vista la scarsità di idrogenatori, nel caso in cui il veicolo finisca il carburante – senza idrogeno – c’è la possibilità di ricaricare la batteria esternamente per proseguire il viaggio. L’autonomia extra concessa esclusivamente dalla batteria è di 50 chilometri.

Opel Vivaro-e Hydrogen: motori e prestazioni

Il motore elettrico di Opel Vivaro-e Hydrogen da 100 kW e 260 Nm è condiviso con i modelli a batteria elettrica. La velocità massima è di 130 chilometri orari, completando l’accelerazione da 0 a 100 chilometri orari in 15 secondi. La Opel Vivaro-e Hydrogen, il cui prezzo non è stato ancora ufficialmente rivelato, sarà prodotta da Opel Special Vehicles a Russelsheim.

Sarà il primo tridente di furgoni leggeri plug-in a idrogeno di Stellantis, da completare quest’anno con Citroen e-Jumpy e Peugeot e-Expert. Per quanto riguarda Opel, questo sarà il terzo membro della sua famiglia di veicoli commerciali leggeri completamente elettrici, dopo Vivaro-e e Combo-e. Va ricordato che Opel offrirà una versione elettrificata di tutte le sue autovetture e veicoli commerciali leggeri entro il 2024.

Articolo precedenteTelecamere auto, quali scegliere per la sicurezza
Prossimo articoloCruscotto auto, i segnali da non trascurare: freni, motori, pneumatici, olio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here