Nuovo DS 3 Crossback 2019: personalizzazione e stile scultoreo

Il modello esprime un carattere deciso pur mantenendo delle proporzioni perfette e un grande equilibrio stilistico

In molti hanno giudicato il nuovo DS 3 Crossback 2019 come auto rivelazione dell’ultimo Salone di Parigi. Le accattivanti tinte degli esemplari accentuano il carattere racchiuso nella compattezza di soli 4,12 metri. Dimensioni che risultano contrapposte alle grandi ruote di 690 mm, abbinate a generosi cerchi da 18 pollici.

Stravolto il tradizionale approccio stilistico dei SUV

Il modello favorisce una pulizia estetica che si esprime attraverso la scomparsa di differenti elementi. Si esprime così la seduzione di una scultura plasmata dalla forma piena di materia grezza. Il tetto non ha antenne e la pinna di squalo è posizionata lateralmente nel profilo dei finestrini posteriori. Nel contempo, il tetto si presta alle consuete personalizzazioni bi-tono in contrasto con la tinta della carrozzeria.

Posteriore sportivo

Iniziando dal pronunciato spoiler al tetto, il profilo del nuovo DS 3 Crossback 2019 è visivamente allungato il profilo dell’abitacolo. Le sue finalità aerodinamiche sono ampiamente dimostrate. La presenza del doppio tubo di scarico cromato simmetrico è legata alle motorizzazioni. Il suo impatto visivo trasmette una energia in totale sintonia con i due estrattori laterali che preannunciano uno spregiudicato stile di guida. La visione posteriore conferisce un sostanziale concetto di appoggio a terra, grazie a fiancate che accennano una leggera bombatura proprio verso il retrotreno.

L’identità di nuovo DS 3 Crossback 2019

La presenza di tecnologici gruppi ottici si confrontano frontalmente con una emblematica calandra la cui imponenza è fuori discussione Le scie luminose laterali si esprimono in verticale, con la firma luminosa a Led che arriva a toccare i tecnologici fari DS MATRIX LED VISION. L’accensione della vettura inizializza una modalità di allineamento degli stessi, impreziosita dalla presenza di una luce porpora dotata di inequivocabile personalità.

Gli esterni

Si modellano in base alle Ispirazioni DS dell’abitacolo. Essi seguendo dettagli specifici che richiamano le firme del cofano e dei sottoporta, finiture anteriori e posteriori in metallo lucido, satinato o nero texturizzato. Personalizzazioni che puntano a uno stile decisamente individuale, configurabile grazie a 10 tinte tra cui scegliere, con in primo piano il colore Blu Millenium della dream car DS X E-Tense. Tre colori sono invece riservati al tetto, 10 temi per i cerchi e 5 ispirazioni per gli interni. In totale di oltre 2.000 combinazioni possibili.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

19 − 1 =