Nuova Mini Electric Classica 2018: uno sguardo al passato verso il futuro

Al New York International Auto Show 2018, Mini ha presentato una vettura speciale: una versione tutta elettrica della Mini classica

Al New York International Auto Show il costruttore automobilistico britannico Mini ha dimostrato ancora una volta la sua attenzione per la guida esclusivamente elettrica. La nuova Mini Electric Classica 2018 unisce l’aspetto storico dell’auto compatta con una tecnologia di propulsione d’avanguardia.

Il risultato di un viaggio immaginario attraverso il tempo

Il paesaggio della mobilità urbana elettrica beneficerà presto dall’arrivo di un modello completamente nuovo. Mini Electric Concept è stato annunciato al Salone di Francoforte 2017 e prepara la strada al primo veicolo completamente elettrico del marchio che sarà presentato nel 2019. Giusto in tempo per il 60° anniversario della Mini Classica. Il veicolo di serie completamente elettrico è attualmente in sviluppo, su base Mini 3 porte. La sua produzione inizierà il prossimo anno nello stabilimento Mini di Oxford.

Sulla strada verso la mobilità elettrica

Mini intanto ha già fatto un altro passo in avanti. Nella Cooper S E Countryman ALL4 ibrida plug-in l’abbinamento di un motore a combustione interna con un propulsore elettrico offre una potenza sistemica di 165 kW/224 Cv e un sistema di trasmissione intelligente specifico per la propulsione ibrida a trazione integrale. Il modello cinque porte nel segmento delle compatte premium garantisce un piacere di guida su ogni terreno. I veicoli traggono la loro potenza da entrambi i motori per una forte accelerazione. Allo stesso tempo mantengono la capacità di marciare a 125 km/h con la sola modalità elettrica.

Nuova Mini Electric Classica 2018

Il modello presentato a New York resterà un esempio esclusivo. Uno degli ultimi esemplari, restaurato con cura, della classica Mini Cooper serve come base per questo veicolo speciale. Alla verniciatura esterna rossa viene aggiunto un tetto bianco a contrasto e la caratteristica striscia sul cofano motore, con il logo Mini Electric giallo nell’emblema del marchio e sui coprimozzo delle ruote. La classica elettrica resta fedele al brand, per quanto riguarda sia l’aspetto esteriore, sia le caratteristiche di guida. La potenza spontanea del suo motore elettrico offre una nuova dimensione dell’inconfondibile go-kart feeling che ha aiutato a spingere la piccola vettura britannica nella sua forma originale verso la popolarità mondiale.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 2]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

due × 1 =