Le 10 migliori auto monovolume del 2016

La competizione sale, ma in quanto a comodità gli esponenti della classe sono semplicemente irripetibili

La classe dei monovolume, in circolazione da vari decenni, può dire la sua anche nel 2016, pur col boom in termini di gradimento beneficiato da SUV compatti e crossover.

BRAND IDENTICO, FUNZIONALITA’ TRASVERSALI – Tra i precursori, la Renault Espace dà il via a un nuovo progresso. Nell’abitacolo particolarmente spazioso, in grado di ospitare comodamente fino a 7 persone, il grande touchscreen permette la plancia minimalista. In aiuto i tasti a sfioramento collocati sulla cornice, attraverso i quali comandare tutte le funzionalità a bordo, incluso l’impianto audio Bose con ben 32 altoparlanti. Stessa casa, la Scénic ha un bagagliaio leggermente superiore in capienza alla media (208/1863 litri). Uno solo il propulsore a benzina – 1.2 turbo a iniezione diretta da 116 o 131 cv – a cui si affiancano i td common rail della serie dCi da 1,5 litri (110 cv) o 1,6 litri (131 cv).

CONFORTEVOLI COME DIVANI – Basata sulla piattaforma modulare MQB, Volkwagen Touran perde 62 kg e acquista dimensioni maggiori. Spinti inoltre a garantire abitabilità gli sviluppatori della Dacia Lodgy, discreta nelle finiture. Dettagli studiati accuratamente quelli di Opel Zafira Tourer, imponente e conservante le sette sedute laddove vengano scelte le versioni bifuel a benzina/GPL (1.4 turbo, 140 CV) o benzina/metano (1.6 turbo, 150 CV). Linea filante e attraente, la Citroën Grand C4 Picasso possiede sedili centrali scorrevoli e quelli supplementari spariscono nel sottofondo bagagliaio. Sospensioni votate al comfort, malgrado rimanga fra le più leggere della categoria sul mercato. Elegante e sportiva, la Ford B-Max è priva di montante centrale. L’ingresso avviene così mediante porta anteriore o posteriore, entrambe scorrevoli e apribili indipendentemente.

IMMANCABILE L’OPZIONE “ECO” – Della Fiat 500L Living desta accese discussioni il notevole sbalzo posteriore. Due posti extra a scomparsa riducono lievemente la capacità di carico, compresa tra 168 e 1.590 litri. Fino ai 1.754 arriva la Peugeot 5008, dalla guida appagante nonostante le generose misure (lunga 4,53 m). Simile portata quella di Toyota Prius+, dallo scatto 0-100 km/h in 11,3 secondi e 24,4 km/l come percorrenza media.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

7 + 12 =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.