Kia Niro Plug-in Hybrid 2018: prezzi e novità, una corazzata

Resistenti acciai AHSS compongono la struttura della plug-in.

Kia Niro Plug-in Hybrid 2018

Alla Kia stanno a cuore le sorti del pianeta. In prima fila per ridurre consumi ed emissioni, idea modelli con motori alternativi. Orientamento ribadito nella nuova Kia Niro Plug-in Hybrid 2018.

Kia Niro Plug-in Hybrid 2018: forte come l’acciaio

Dettagli della carrozzeria e dell’abitacolo la distinguono dall’attuale Niro Hybrid. All’esterno si nota la cornice satinata della griglia, assieme ai profili blu-metallizzati che impreziosiscono gli scudi anteriore e posteriore. I cerchi in lega da 16 pollici sono strutturati in modo da ridurre la resistenza aerodinamica, i fari sono del tipo full-LED e l’identificazione del modello riporta il badge “Eco Plug-in”. La struttura è composta di elementi realizzati in gran parte con acciai ad alta ed altissima resistenza AHSS (Advanced High Strength Steel), materiale che consentirà a Kia di raggiungere l’obiettivo di ridurre il peso medio delle vetture del 5% nel 2020 in rapporto ai valori del 2014 con un ulteriore miglioramento della sicurezza.

Kia Niro Plug-in Hybrid 2018: una mano all’ambiente

All’interno i rivestimenti sono in pelle nera, oppure nera e grigio chiaro con cuciture a vista azzurre. Il cruscotto digitale è costituito da un singolo schermo TFT da 7 pollici, integrato ai device Android e Apple, sul quale vengono raffigurate tutte le informazioni che riguardano il sistema di propulsione, lo stato delle batterie e le indicazioni per una guida più efficiente. Di serie, il VSM controlla la stabilità in curva e nelle frenate di emergenza. Il nuovo sistema Eco DAS fornisce al pilota le indicazioni per adattare lo stile di guida al percorso nel modo più efficace.

Kia Niro Plug-in Hybrid 2018: stacca la spina

L’attenzione all’efficienza aerodinamica è dimostrata dal coefficiente Cx di soli 0,29, mentre il passo lungo (2.700 mm) e gli sbalzi contenuti consentono di avere uno spazio a disposizione dell’abitacolo molto ampio rispetto alle dimensioni esterne. Cuore del sistema il pacco batterie al litio di alta capacità (8,9 kWh). Complessivamente il sistema dispone di 141 CV e 265 Nm di coppia, con la possibilità di accelerare da 0 a 100 km/h in soli 10,8 secondi. Potenza trasmessa alle ruote anteriori attraverso il cambio DCT a doppia frizione a 6 marce, interamente sviluppato da Kia. La funzione di frenata elettrica rigenerativa  rende la decelerazione più progressiva e omogenea.

 

 

 

 

 

 

 

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

uno × due =