Renault Captur 2020, ecco come sarà la nuova versione: dimensioni, motori, dotazioni

Il suv urbano sarà offerto con motori diesel, benzina e gpl con potenze fino a 155 CV

I numeri sono tutti dalla sua parte perché Renault Captur è una delle auto più vendute in Italia e, anzi, è il suv urbano più ricercato. La seconda generazione arriverà a gennaio 2020 con motori più potenti, un design completamente rinnovato, un interno più ampio e meglio equipaggiata e sarà basata sulla nuova piattaforma CMF-B in grado di affrontare le sfide dell’elettrificazione. La casa automobilistica francese ha cercato di migliorare tutte le qualità del modello attualmente per stare al passo con una delle categorie più popolari sul mercato e per farsi largo in un contesto sempre più competitivo.

Renault Captur 2020, dimensioni, design, dotazioni

Sul versante delle dimensioni, la nuova Renault Captur è più grande, più lunga di 11 cm, quindi raggiunge i 4,23 metri di lunghezza. Lo spazio interno aumenta in modo significativo e, in termini di design, ha un aspetto più muscoloso, con una vita più alta e ruote più prominenti. L’aumento delle dimensioni all’esterno si traduce in maggiore abitabilità, soprattutto nei sedili posteriori, che godono di più spazio per la testa, spalle e ginocchia. Il bagagliaio cresce e può raggiungere 536 litri conteggiando anche lo spazio del doppio fondo

Al pari degli ultimi modelli del marchio, si distingue per i fari a forma di C, un segno di identità che si rinnova anche nella parte posteriore con luci a LED di serie in tutte le versioni. Non mancano le somiglianze con Renault Clio, a iniziare dall’implementazione della strumentazione completamente digitale con schermo da 7 o 10,2 pollici in base alla finitura.

Nella console centrale fa bella mostra di sé il touchscreen da 7 o 9.3 pollici con cui gestire alcune funzioni del veicolo, come il selettore di modalità di guida Multi-Sense e il nuovo sistema di infotainment Easy Link. Ovviamente sono ben presenti anche le opzioni soluzioni di connettività, come Apple CarPlay, Android Auto o il navigatore TomTom con informazioni sul traffico in tempo reale.

Diesel, benzina e gpl e 90 combinazioni di colori

Anche le possibilità di personalizzazione a disposizione degli acquirenti schizzano verso l’alto. Oltre alle nuove barre sul tetto, il nuovo Renault Captur sarà offerto con vari modelli di pneumatici fino a 18 pollici, 11 colori per la carrozzeria, quattro tonalità per il tetto in contrasto e tre pacchetti di colori per i dettagli dell’esterno. In totale saranno disponibili 90 combinazioni possibili di colori.

Infine, sul piano meccanico, il nuovo Renault Captur sarà offerto con motori diesel, benzina e gpl con potenze fino a 155 CV, doppia frizione manuale o automatica EDC e sempre con trazione anteriore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

cinque × 1 =