Porsche 993: la 911 ‘old style’ va in pensione

Cederà il testimone all'indimenticata (e indimenticabile) 996.

Porsche 993

Le auto non sono tutte uguali. Certe entrano nel mito, altre svaniscono senza lasciare traccia. In casa Porsche c’è un prima e un dopo 996. Andava a velocità sostenute e manco te ne rendevi conto. Evadevi dalla ruotine quotidiana, assorto nella guida. Fondamenta su cui costruire il successo nel nuovo millennio. I più nostalgici custodiscono gelosamente ricordi anche dell’antesignana Porsche 993, unanimemente riconosciuta come l’ultimo baluardo della 911 vecchio stampo.

Porsche 993: come ti rivoluziono una fortunata saga

La 993 è stata promotrice del rinnovamento. Inaugura passaruota anteriori larghi e piatti, mentre i fari divengono più inclinati e lenticolari. Rimosso il labbro nero in gomma che, sulla 964, raccorda scocca e paraurti anteriore. Per la prima volta una Porsche è proposta (dal 1996) con carrozzeria targa e grande tetto in vetro scorrevole, multistrato. Oltrepassata una certa velocità spunta l’alettone posteriore elettrico. Materiali di qualità contraddistinguono l’abitacolo, pur abbastanza anonimo.

Porsche 993: la Carrera RS

Gli esemplari che escono dalla catena produttiva hanno in listino appena cinque motori: da 3.600cc per Carrera, Carrera 4, entrambi eroganti 272 Cv (poi aumentati a 286), Turbo, che produce 408 Cv, Turbo S e GT2, in grado di sviluppare 450 Cv; da 3.700cc e 300 Cv per la Carrera RS. Poco tollerata la trazione integrale, sbilanciata dietro, a cui la visco-frizione manda, di base, il 70% della coppia. Esalta la Carrera RS, più leggera di 150 kg (perde i sedili posteriori) con un’immensa ala e cerchi da 18”.

Porsche 993 GT2: in tenuta da gara

Versione top gamma la GT2, omologata su strada per concorrere al Campionato BPR. Gli ingegneri di Zuffenhausen, su base 911 Turbo, migliorando sensibilmente motore, sospensioni e freni. Vengono rimossi l’albero di trasmissione e il differenziale anteriore, adottando trazione posteriore. Complice il peso ridotto a 1.295 kg, copre lo 0-100 in 4 secondi e segna una velocità di punta di 328 km/h. In un’asta RM Sotheby’s è stata battuta a 2.217.600 euro.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

3 × 4 =