Volkswagen Touareg 2024: la prova su strada del suv di alta gamma

Volkswagen Touareg 2024 è un aggiornamento tecnico e stilistico di un veicolo già noto per le sue qualità in termini di comfort a bordo

Volkswagen Touareg V6 TSI eHybrid

Alla presentazione della Touareg di ultima generazione nel 2018, l’avanzamento generazionale rispetto alla versione precedente era stato evidente. La tecnologia, allineata ai parametri della concorrenza, portò con sé numerose innovazioni mirate a conferire all’auto la posizione di leadership che ci si attende da una vera ammiraglia. La Touareg si configurò così come la massima espressione tecnologica del marchio.

Come si rinnova la Volkswagen Touareg V6 TSI eHybrid

Volkswagen Touareg 2024 è un aggiornamento tecnico e stilistico di un veicolo già noto per le sue qualità in termini di comfort a bordo. Questo restyling introduce raffinamenti al fine di mantenere la vettura all’avanguardia in linea con gli sviluppi tecnologici e in coerenza con l’identità del modello.

Un’osservazione iniziale rivela dettagli estetici rinnovati, come la calandra con un nuovo disegno che termina con un’angolazione più ampia sotto i proiettori anteriori, anch’essi di nuova concezione con tecnologia Matrix IQ Light a matrice di Led, composta da 38.432 punti luce. Questa tecnologia crea un tappeto luminoso per individuare la corsia di marcia, migliorando la sicurezza di guida e illuminando l’interno della curva.

La vettura mantiene inalterate la carrozzeria e le dimensioni, con una lunghezza di 4,87 metri, larghezza di 1,98 metri, altezza di 1,72 metri e passo di 2,90 metri. Gli interni rimangono sostanzialmente invariati, tranne per l’introduzione di un nuovo schermo centrale da 15 pollici integrato nella plancia, con un software ulteriormente migliorato in termini di fluidità e semplicità di utilizzo.

Nell’allestimento Elegance della vettura in prova, si possono apprezzare anche avanzati sistemi di assistenza alla guida, tra cui la nuova telecamera con visuale a infrarossi per la guida notturna. La dotazione comprende il display Virtual Cockpit da 12 pollici per la strumentazione, l’head-up display e il climatizzatore con regolazione quadri-zona. Da notare, tuttavia, la presenza di molte plastiche rigide, soprattutto nella zona inferiore, e l’eccessivo utilizzo di finiture in piano black, suscettibile di evidenziare impronte digitali.

Volkswagen Touareg 2024, il testo drive

Dal punto di vista delle prestazioni, la tecnologia del Gruppo Volkswagen implementa i ben noti motori V6 da 3 litri sia nella configurazione diesel che benzina, concepiti come unità monolitiche per garantire prestazioni adatte a viaggiare, più che a un utilizzo sportivo. Nella versione Elegance oggetto di prova, il propulsore a sei cilindri è un benzina TSI da 2.995 cm³, erogante 340 CV (250 kW) e 450 Nm di coppia.

Questo motore è accoppiato a un modulo elettrico eHybrid, dotato di una batteria da 17,9 kWh (14,3 kWh netti) e di un propulsore da 100 kW (136 CV), generando una potenza combinata di 381 CV e 600 Nm di coppia massima. Il powertrain consente accelerazioni da 0 a 100 km/h in 6,3 secondi, raggiungendo una velocità massima di 250 km/h (limitata). Queste prestazioni sono supportate dalla trazione integrale 4Motion e dalla trasmissione Tiptronic a 8 rapporti. La batteria, quando utilizzata in modalità completamente elettrica, offre un’autonomia di circa 50 km e può essere ricaricata in circa 2,5 ore a 7,2 kW in modalità AC, mentre richiede 8 ore a una potenza minima di 2,5 kW.

Guidare la nuova Touareg è un’esperienza improntata al comfort. La vettura aspira a fornire un livello di rilassamento di categoria superiore, con un’insonorizzazione di alto livello, garantita anche dai doppi vetri. Il rumore aerodinamico e il rumore di rotolamento degli pneumatici sono impercettibili, così come il suono del V6, che rimane discretamente in secondo piano sotto il motore. Gli interni, seppur sobri, accolgono con comfort grazie alla selleria in pelle, regolabile elettricamente, e offrono ampio spazio per i passeggeri, con una vasta gamma di regolazioni. Lo schermo centrale da 15 pollici, integrato nella plancia, adotta un nuovo software per una maggiore fluidità e semplicità d’uso.

L’allestimento Elegance è dotato di avanzati sistemi di assistenza alla guida, tra cui una nuova telecamera con visuale a infrarossi per la guida notturna. L’autoveicolo presenta, tuttavia, un utilizzo significativo di plastiche rigide e di finiture in piano black, suscettibili di impronte digitali.

Sul versante dinamico, la Touareg dà il meglio di sé in autostrada e nella guida rilassata fuori città, grazie alla silenziosità e alle sospensioni elettroniche che gestiscono efficacemente buche e sconnessioni, pur montando cerchi da 21 pollici.

In città, le dimensioni notevoli, con quasi 2 metri di larghezza, possono risultare ingombranti, soprattutto nel traffico intenso. In montagna, i oltre 2.400 kg di massa si fanno notare con una guida più sportiva, evidenziando leggero rollio e trasferimenti di carico laterali. L’impostazione del veicolo è orientata al comfort, e anche in modalità sport, acceleratore e sterzo sono più indirizzati a una risposta morbida che immediata.

Volkswagen Touareg 2024 mantiene la sua posizione di ammiraglia anche per quanto riguarda il prezzo, con un listino che parte da 83.500 euro per la versione V6 TDI (Diesel da 231 CV), passando per gli 86.800 euro della versione V6 TSI eHybrid Elegance fino ai 105.200 euro della versione V6 TSI eHybrid R da 416 CV.

Articolo precedenteVisura Pra, guida alla richiesta: costi e modalità
Prossimo articoloMaserati Levante Hybrid: dimensioni, motore e prezzo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here