Cosa fare quando si sbanda sulla strada per ghiaccio o neve

La mancanza di esperienza potrebbe comportare l'incapacità di gestire una sbandata quando le condizioni peggiorano

Guidare su ghiaccio e acqua richiede abilità e un po’ di esperienza. Lo slittamento può essere spaventoso e le reazioni istintive potrebbero non migliorare la situazione. Se si colpisce un pezzo di ghiaccio durante un temporale o su una strada scivolosa e innevata, si potrebbe perdere il controllo dell’auto.

Gli incidenti che coinvolgono lo slittamento sulla strada sono comuni, ma molti sono evitabili. Alcuni suggerimenti aiutano a mantenere il controllo nel caso di sbandamento alla guida dell’auto sotto la pioggia o sul ghiaccio.

Come guidare su strade con ghiaccio o neve

Anche con buone gomme è sempre possibile sbandare. È importante sapere che non bisogna mai frenare se si inizia a sbandare su neve o ghiaccio. La frenata può aumentare la sbandata e causare più problemi.

Nel caso di scivolamento su ghiaccio o acqua occorre innanzitutto mantenere il sangue freddo e girare delicatamente la ruota nella direzione dello slittamento. Molte aree scivolose sono lunghe solo pochi metri e se si riesce a correggere la direzione dell’auto si potrebbe riprendere in sicurezza il controllo.

Quando fuori fa freddo, c’è vento e le ruote sono piene di neve, può essere facile dimenticare o rimandare il controllo della pressione e del battistrada dei pneumatici. Eppure bisognerebbe assumere l’abitudine di dare un’occhiata da vicino ai pneumatici con una certa frequenza, anche quando si fa il pieno di benzina.

Di più: è responsabilità del proprietario di un’auto assicurarsi che ci sia un’adeguata pressione delle gomme o addirittura la necessità di nuovi pneumatici quando i battistrada si consumano.

I proprietari di auto hanno la responsabilità di tenere il passo con la manutenzione ordinaria prima che si verifichi un incidente. Quando si controllano le gomme, prendere nota delle loro condizioni generali in modo da sapere quando è il momento di intervenire. L’ideale sarebbe portare con sé un piccolo manometro per pneumatici nel vano portaoggetti.

Come imparare a gestire l’auto che sbanda

Si è tentati di rimanere in casa ed evitare di guidare su ghiaccio e neve, ma la mancanza di esperienza potrebbe comportare l’incapacità di gestire una sbandata quando le condizioni peggiorano.

Ecco dunque che è certamente utile esercitarsi a guidare in condizioni invernali non ideali durante le ore diurne. Alcuni consigli supplementari sono di assicurarsi che il parabrezza dell’auto sia completamente pulito e lasciare che l’interno dell’auto si riscaldi un po’ prima di partire. Infine, ci si potrebbe sentire più al sicuro con un autista più esperto al tuo fianco.

Articolo precedenteDS3 Crossback Louvre per viaggiare con un’opera d’arte a bordo
Prossimo articoloAuto economiche: tutte le soluzioni per risparmio sul costo d’acquisto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here